Categoria:Candlestick

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Versione del 20 feb 2012 alle 22:11 di Stefano Fanton (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
 Bianco e nero, piccolo o grande, luce o buio.
Nella battaglia tra il sorgere del sole e il calare delle tenebre,
non vi è mai un vincitore.


Dragone.jpg


Uno prevale, uno soccombe.
Il ruolo si scambia senza fine.


Questa particolare forma di rappresentazione grafica dei prezzi è in grado di misurare alla perfezione la battaglia tra i compratori e i venditori e, ancora più aderente ai nostri scopi, il cambio della volatilità. Si tratta di una metodologia di trading assolutamente da conoscere come pure, anche se a titolo di curiosità o di cultura generale, è da conoscere la storia dell'origine dei candlestick.

Comunemente si ritiene che le origini del candlestick vadano collocate tra il XVII ed il XVIII secolo nel Giappone, dove questa tecnica veniva impiegata come strumento operativo nella speculazione sulle contrattazioni del riso nel mercato dei contratti a termine.

Alcuni mercanti cominciarono ad utilizzare queste particolari tecniche per analizzare l’andamento del prezzo dei contratti nel mercato del riso, due secoli prima di Dow. Tra i primi personaggi a studiare i prezzi passati per gestire il prezzo futuro attraverso i candlestick, troviamo il leggendario Munehisa Homma (1724-1803), che si costruì una fortuna facendo trading sul mercato del riso.

Note:

  • E' possibile seguire un filo logico cliccando la voce "Indice sequenziale Candlestick" dove le voci sono raggruppate per capitoli come se si trattasse di un libro.
  • Buona parte delle voci presenti in questa sezione sono estratti dal cd-rom multimediale "CandleMaster" e dal DVD "La Via de Prezzo", entrambi realizzati da Stefano Fanton.