La bassa volatilità

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Si vedono grandi cose dalla valle,
solo piccole dalla vetta».

(G.K. Chesterton)


Se il grosso degli eserciti dei compratori e dei venditori è nelle retrovie, al fronte si scontrano piccoli battaglioni che non contribuiscono a far prevalere un esercito sull’altro. Si tratta in effetti di scaramucce volte solo a testare la forza dell’avversario ma che possono produrre un logoramento dei nervi devastante.

Short line.jpg


La Short Line o candela a bassa volatilità, è una candela con il real body piccolo e con shadows poco pronunciate. Anche per questa formazione bisogna definire cosa si intende per “real body piccolo”, esattamente con lo stesso criterio delle Long Line.

Il segnale che accompagna questa formazione è di incertezza, di pausa, di riflessione. Le Short Line sono da considerarsi espressioni di movimenti congestionati del prezzo, tuttavia anche queste candele, apparentemente inutili, possono celare preziose indicazioni.

Una lezione da ricavare...

Caliamoci per un momento nel dipinto che segue. Un forte e possente guerriero sta combattendo contro tre piccoli animali, proprio come se un trend vedesse prima una Long Line (il guerriero) e poi tre piccole candele nere (gli animali).

Battaglia lupi.png

Evidentemente se dopo una forte volatilità si assiste a qualche candela a bassa volatilità non c’è da preoccuparsi ma, se le candele piccole iniziano ad essere troppe finiranno per logorare anche il più possente dei guerrieri.

La lezione che se ne può ricavare è che tante piccole candele possono vanificare anche il più possente dei movimenti.

Inoltre la rottura di un supporto o di una resistenza deve avvenire con delle Long Line; se dopo il superamento di un livello tecnico la volatilità cala invece di aumentare è chiaro che il mercato, nel suo complesso attende sviluppi, rendendo la situazione molto rischiosa.

Nei trading system le candele piccole sono dei filtri di volatilità che bloccano i segnali. Scarsa volatilità unita a scarsi volumi sono chiari segnali di incertezza e come tali vanno trattati.

Valutare le fasi laterali

L’analisi candlestick si rivela particolarmente utile anche per valutare le fasi di mercato laterali. Nell’esempio seguente è evidenziata una resistenza. Il livello è testato diverse volte nelle sessioni successive ma la chiusura rimane sempre inferiore alla resistenza.


Valutare la fase laterale.png
Candele di indecisione in prossimità della resistenza.


L’elemento che identifica la volontà del mercato è la presenza ripetuta di spinning top di indecisione, che oltretutto sono short candle. Questo è un chiaro elemento di debolezza che indica la mancanza di forza per superare la resistenza. Come regola generale, se i prezzi smettono di salire prima o poi scendono e quindi, dopo una forte esplosione di volatilità, le candele piccole sono pericolosissime se diventano numerose.

«La borsa richiede convinzione, questo è certo.
Com’è certo che travolge gli indecisi».
(Peter Lynch)

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store