L'esplosione direzionale

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Puoi trovare la verità soltanto con la logica,
sempre che tu l’abbia trovata senza di essa».
(G.K. Chesterton)


Necessariamente una candela di esplosione direzionale o Marubozu Line deve appartenere alla famiglia delle Long Line ma, a differenza di queste ultime, la White Marubozu Line ha apertura sui minimi e chiusura sui massimi mentre la Black Marubozu Line ha apertura sui massimi e chiusura sui minimi.

Marubozu.jpg

Nel loro modello teorico ideale queste candele sono quindi sprovviste delle upper e lower shadows, avendo la chiusura e l’apertura dei prezzi corrispondenti ai valori estremi. Sono anche chiamate shaven head e shaven bottom. La Long White Marubozu Line (la candela bianca) è fortemente rialzista (bullish), al contrario la Long Black Marubozu Line è ribassista (bearish). Ambedue sono ricercate per confermare i reversal patterns composti da più candele.

Marubozu varianti.jpg

Possiamo isolare il caso in cui una Marubozu line abbia una piccola shadow in corrispondenza del prezzo di apertura: si parla allora di closing Marubozu line; se invece la shadow si trova in corrispondenza del prezzo di chiusura, si parla di opening Marubozu line. Nel caso di white line si ha una lower shadow e nel caso di black candle una upper shadow. Il significato di queste due candele è lo stesso delle Marubozu senza shadows, ma possiede minore forza.

Una Marubozu attira l’attenzione del trader, oltre ad essere necessariamente un’anomalia di volatilità e quindi una candela della famiglia delle Long Line, possiede una grande forza intrinseca aprendo e chiudendo con forti incrementi o decrementi di prezzo.

Una Long Marubozu Line ha due importanti anomalie, la volatilità e la direzionalità. Vederne una in un grafico con candele a bassa volatilità è un chiaro segnale che qualcosa è cambiato, l’euforia o il panico lasciano presto il posto alla sorpresa.


Il contesto nel quale si forma la Marubozu è di primaria importanza. Se si trova dopo una serie di candele a bassa volatilità suscita lo stesso effetto che ottiene la comparsa di un grosso guerriero nel campo di battaglia, panico e fuga. Se invece la Marubozu si forma in un trend già consolidato, al pari della Long Line direzionale, occorre prudenza e un nuovo stop loss più ravvicinato.

Formula per Visual Trader

In formula per VisualTrader:

var:percc;
percc= (C*0.003);

if abs(O-C)>percc then
if (O-L)<(Addtick(O,10))-O and H-C <(Addtick(C,10))-C then
colorbar(green);
endif;endif;

if abs(O-C)>percc then
if (C-L)<(Addtick(C,10))-C and H-O <(Addtick(O,10))-O then
colorbar(red);
endif;endif;



Come si vede dal grafico la formula individua la Marubozu e la colora diversamente se siamo in presenza della candela rialzista piuttosto che ribassista.

Esplosione colorata.png
Future S&P/Mib a 5 minuti. Individuazione delle White e Black Marubozu Line.


La prima Marubozu avviene dopo una serie di candele a bassa volatilità. I volumi sono letteralmente esplosi e quindi l’apertura della candela è un Supporto chiave del movimento, un livello che va considerato il nuovo stop dell’operazione eventualmente in essere.

La seconda Marubozu ha una dimensione minore della precedente, volumi nettamente in calo e, a differenza della prima, è seguita da candele ribassiste di media Volatilità. Anche in questo caso è possibile aggiornare lo stop sul valore di apertura della nuova Marubozu, un livello superato poche candele dopo.

La terza candela identificata è una Black Marubozu Line ribassista. In questo caso, operando short, lo stop va posizionato o aggiornato nel valore di apertura della candela.

Ogni singola candela rappresenta l’umore degli investitori. Se i prezzi rompono una resistenza, magari con una Marubozu White Long Candle, il segnale di acquisto è chiaro e forte e, a questo punto, l’unico problema è capire quando si esaurirà il trend e quando inizierà una nuova fase di ribasso.

Come regola generale, in un trend esplosivo dei prezzi non deve essere data troppa importanza all’eventuale presenza di una sola candela nera che potrebbe rappresentare semplicemente una momentanea inversione del trend prima di nuovi rialzi. Tuttavia, se dopo un forte rialzo compare una long black candle di notevole ampiezza con forti volumi e con chiusura sui minimi, il segnale di uscita risulta molto forte.


Long white e black.png
Long white candle e long black candle.


Solitamente e anche in questo caso, la candela che segue è uno spinning top di dimensioni minori. Si tratta di un chiaro segnale di indecisione che non cambia il nuovo quadro tecnico, solo un deciso superamento del massimo della long black line candle genererebbe un nuovo segnale di acquisto.


«I mercati si muovono inevitabilmente verso i due estremi di valutazione
perché la natura umana cade vittima di avidità e paura».

(William Gross)

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store