L'indecisione

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Le gocce di pioggia ticchettano sulla foglia di basho, ma non sono lacrime di dolore;
è solo l’angoscia di colui che le ascolta».
(Detto Zen)


Quando l’esito della battaglia si fa incerto e le forze schierate sono ingenti si assiste alla formazione dello spinning top, una candela che evidenzia come il destino sia mutevole. A turno gli eserciti sembrano sopraffare l’avversario, ma alla fine il prevalere si fa incerto, le perdite sono ingenti e in un nulla di fatto si preferisce rimandare la battaglia decisiva. Ma il segnale di debolezza, per l’esercito che fino ad ora aveva condotto la battaglia del trend, è evidente.

Indice

L'indecisione nel dettaglio

Spinning top.jpg
In queste figure caratterizzate da un piccolo real body (spinning top) o addirittura da real body assente (Doji Line), il colore del corpo è poco significativo, data l’irrilevante dimensione, ma è significativo il fatto che generalmente si posizioni nella parte centrale della figura. In questo caso il segnale di indecisione è più forte.

Una forzatura di una resistenza o di un supporto con questa candela è un chiaro segno della pericolosità del segnale. Come regola generale, quanto più lunghe sono le shadows, tanto più grande è il senso d’indecisione del mercato.

Anche per questo candlestick la posizione è tutto. Bassa volatilità e presenza di un movimento laterale la rendono inservibile ai fini operativi ma una sua presenza con alta volatilità in un trend definito ed esplosivo, è come un fulmine a ciel sereno e suggerisce una immediata e veloce uscita dal trade. Va quindi immaginata come un punto di confronto tra due eserciti con forze molto simili e ingenti truppe, maggiore è l’ampiezza del range e maggiori le tensioni e i segnali di indecisione.

Alcuni esempi di indecisione

Un interessante esempio di come una lettura attenta dei candlestick possa aiutare il trader è dato da Rcs, che ha avuto una crescita speculativa molto interessante. Il titolo, soggetto ad acquisti speculativi, ha cominciato a crescere con candele sempre bianche e di media grandezza. Ad un certo punto, il 23/5/05, i corsi hanno perso solo lo 0,64% ma lo hanno fatto con un’anomalia di direzionalità e volatilità.

Anomalia di direzionalità.png
Rcs. Grafico candlestick giornaliero

È infatti la prima candela che non chiude sulla parte alta del body o quantomeno sopra la sua linea di mezzo, inoltre perde i valori dell’apertura generando un colore nero, il primo dopo ben 13 sessioni consecutive bianche.

Il segnale è sottile ma chiaro, la candela appartiene alla famiglia degli spinning top marcandone l’indecisione con una chiusura nella parte bassa del body. Indecisione a cosa? Al proseguo della tendenza, il giorno dopo, i corsi perdono oltre 6 punti percentuali. Inizia una nuova tendenza.


Individuazione di uno spinning top.png
Future S&P/Mib a 5 minuti. Individuazione dello spinning top.

Se il trend è ribassista lo spinning ideale è bianco, se il trend è rialzista nero. In ambedue i casi è prudente non assumere nuove posizioni nella direzione di provenienza mentre l’apertura di trade contrari vede un chiaro stop nel minimo dello spinning stesso per i long, nel massimo per gli short.


Sopravvivenza.png
Una volta in trappola non si ha una seconda possibilità, la conoscenza è sopravvivenza.


Osserviamo con attenzione il grafico che segue: rappresenta il titolo Tiscali il primo agosto 2003 in una situazione tecnica interessante. Dal minimo relativo di 4,35 euro, toccato nel luglio 2003, si è originato un rialzo che ha portato i prezzi, sei candele dopo, a 4,95.

Questo livello ha generato una resistenza che dopo circa 20 giorni è stata apparentemente violata il primo agosto dalla candela che ha avuto un’apertura a 4,93, un minimo a 4,90, un massimo 5,11, una chiusura a 4,97 e ha segnato una variazione percentuale di +0,8%. La quotazione finale è sopra il livello di resistenza, i volumi sono in forte crescita e non ci sono gap da chiudere. Apparentemente la resistenza è stata superata e rotta al rialzo, tuttavia, l’analisi candlestick può esserci di enorme aiuto nel valutare la qualità del breakout per discriminare i falsi segnali.  

Osservazione del breakout.png
La rottura di una resistenza. Osservazione del breakout.


La candela che ha generato la rottura è uno spinning top, che troviamo spesso nei movimenti laterali. Anche in questo caso, ci troviamo di fronte a una forte indecisione del mercato, accentuata dal fatto che lo spinning top si trova nella parte superiore di un fase laterale.

Come regola generale, quanto più lunghe sono le shadow, tanto più grande è l’indecisione del mercato. Se questo tipo di candela si forma in una fase di mercato nella quale prevale un movimento laterale, la sua valenza viene considerata pressoché nulla, perché segnala una certa neutralità.

Se invece la tendenza del mercato è ben definita, la comparsa di uno spinning top o di un Doji Line, magari incastonati in particolari pattern dei quali sono spesso componenti, segnala un indebolimento del trend in essere ed è quindi foriera di una possibile inversione della tendenza in atto.

Un eventuale breakout generato da uno spinning top evidenzia una scarsa convinzione da parte dei compratori. Osserviamo il grafico precedente alla luce di questa nuova informazione. La rottura è avvenuta con uno spinning top white che oltretutto ha una upper shadow molto marcata. Ciò significa che i venditori hanno riguadagnato a fine seduta molto del terreno ceduto ai compratori durante la giornata.

Il segnale non appare convincente e nel dubbio si deve aspettare una candela di conferma. Se la sessione successiva chiuderà sui massimi dando un nuovo slancio alla crescita dei prezzi, si potranno assumere posizioni rialziste, altrimenti sarà meglio attendere.

Osserviamo dal grafico che la candela seguente è nuovamente uno spinning top, diverso dal precedente per il colore, elemento poco significativo, e soprattutto dal fatto che si tratta di una short line.

Osservazione del breakout 2.png
La rottura di una resistenza. Osservazione del breakout.

Uno spinning top come candela di breakout seguita da un’altro spinning top che perde terreno non deve trarre in inganno l’analista facendo immaginare un pullback. Piuttosto deve suggerire l’astensione dalla presa di qualsiasi posizione operativa. Indagare la qualità delle rotture tecniche permette di evitare molti trade in perdita. Non è importante solamente identificare la rottura, ma anche comprendere come è avvenuta.

Codice VisualTrader

In formula per VisualTrader:

var:percc;
percc= (C*0.001);

if R>percc then
if C>O and O-L>(C-O)*1.5 and H-C>(C-O)*1.5 then
colorbar(green);
endif;

if C<O and H-O>(O-C)*1.5 and C-L>(O-C)*1.5 then
colorbar(red);
endif; endif;

Il codice individua lo spinning top del grafico, la presenza di queste candele dopo trend ben delineati è spesso un importante punto di svolta.


«Il vero segreto del successo
nel mondo degli investimenti e delle speculazioni
non è una buona dritta su cosa comprare
ma sapere quali investimenti vanno evitati».
(Morton Shulman)

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store