Trading

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

"Il pubblico dovrebbe sempre tener presente i principi fondamentali del Trading. Quando un'azione sale, non c'è bisogno di elaborate spiegazioni del perché sale. Sale perché c'è una continua domanda di quell'azione. Fino a che continua a salire con solo delle piccole reazioni al ribasso di tanto in tanto, si può ritenere sia abbastanza sicuro seguirla nella sua ascesa. Ma se dopo una lunga salita un'azione si gira e comincia gradualmente a scendere, presentando solo occasionalmente dei rally limitati, è ovvio che la linea di minore resistenza è mutata da rialzista a ribassista. Se questo è il caso, perché uno dovrebbe chiedere spiegazioni? Forse esistono delle ottime ragioni che spiegano questo accadimento, ma queste ragioni sono probabilmente conosciute solo da pochissime persone che, o non le dicono, o anzi dicono che l'azione è conveniente. La natura del gioco è tale che il pubblico dovrebbe capire che la verità non può essere detta dai pochi che la conoscono." (Jesse Livermore)


Trading è una parola inglese che letteralmente significa "negoziazione". In ambito finanziario fare trading significa acquistare o vendere un qualsiasi strumento finanziario, in altri termini è l’attività di negoziazione che pone in essere principalmente il Trader.

Tipologie di Trading

Esistono diversi tipi di trading, i più comuni sono:


Anche se mancano alcuni sottostili di negoziazione, come lo scalping ad esempio che è inglobato nel Day trading, questa suddivisione è abbastanza completa.

Chi fa trading è generalmente identificato con il nome "trader", tuttavia anche l'investitore fa trading, come pure il gestore, lo speculatore o il cassettista...

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store