Day trading

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
"La speculazione è un mestiere duro ed uno speculatore deve essere al lavoro in continuazione o presto non avrà piú lavoro del tutto."
(Jesse Livermore)


I principali stili di negoziazione sono:

Anche se mancano alcuni sottostili di negoziazione, come lo scalping ad esempio che è inglobato nel Day trading, questa suddivisione è abbastanza completa. Volendo proprio essere pignoli bisognerebbe sottolineare come molti trader pensino che il Buy and Hold, letteralmente "Acquista e Mantieni", dovrebbe essere sostituito con il più aderente alla realtà Buy and Hopes, Acquista e Spera. Non è infatti inusuale che molti trade di lungo non siano altro che trade di breve andati male dove il trader sostituisce alla realtà dei prezzi la speranza.

Il Day trading è un'operatività fatta rigorosamente in intraday, all'interno della giornata. L’operatività intraday mette a nudo la personalità del trader con una velocità sconcertante. Rivela chi sei ed elimina ogni inganno della mente. Quando compare la paura o si è capaci di affrontarla o la si ignora finendo per subire devastanti conseguente. I portafogli degli speculatori multiday sono pieni zeppi di titoli acquistati per l’intraday, operazioni di breve andate male che si spera risaliranno. Così procedendo si permette a una piccola perdita di trasformarsi in una grande perdita e, soprattutto, si perde la serenità necessaria per operare correttamente perché si sa di aver sbagliato. A prescindere da come andrà a finire.

Chi fa Day trading possiede un arsenale di tecniche, metodologie operative e tattiche che lo scalper non ha. Può incrementare o decrementare la propria posizione con le più disparate strategie, può e anzi deve, seguire il future di riferimento, può, ma non è obbligato a farlo, seguire il book in contemporanea col grafico. La dinamicità del trader intraday è il risultato delle molteplici possibilità che gli si aprono dinnanzi ai prezzi mutevoli, l’ampiezza dello stop solitamente non tiene conto del book ma dei livelli che i grafici disegnano sul monitor. Il trader intraday è un trader dinamico, non statico!

L’ampiezza degli strumenti che possiede è molto vasta, il primo strumento è senz’altro il book che, anche se utilizzato marginalmente, ha una sua grande importanza nella fase di valutazione immediata dei segnali tecnici, può infatti evitare alcuni falsi segnali che risultano immediatamente visibili in un book inefficiente.
Tuttavia lo strumento principale del trader intraday è il grafico, una potente rappresentazione dei prezzi alla quale è possibile applicare innumerevoli tools di analisi, un vero e proprio arsenale a disposizione del trader.  

I punti di forza del day trading trading sono:

I punti di debolezza del day trading sono:

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store