Opzioni digitali

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
in questo articolo si utilizza la terminologia propria dei casinò. Puntare, giocare, puntata, rien ne va plus e via discorrendo. Non è casuale.
«If people want to gamble, that's their choice.
But let's not confuse that with investing.
»
(Gordon Pape, Forbes - 27 luglio 2010)


Le opzioni digitali, anche chiamate opzioni binarie, spiccano nel variegato panorama delle opzioni per originalità e gestione sistematico del rischio. Il loro funzionamento è semplice, permettono di sfruttare movimenti rialzisti, ribassisti o laterali del sottostante tipicamente a breve termine, con una durata inferiore alle sei settimane, e a forte effetto leva, amplificano cioè le variazioni del sottostante.

Indice

Su cosa si “punta”

I sottostanti delle opzioni binarie sono diversi, principalmente:

Come si "punta"

E’ possibile puntare sul rialzo o sul ribasso, ma anche sulla stabilità, su svariati sottostanti, in questo caso l’opzione si valorizza con il passare del tempo. Il valore di ogni opzione digitale varia tra 0 e 100 euro e corrisponde alla probabilità di realizzazione dello scenario scelto.

Rialzo

Opzioni digitali 1.jpg
Immaginiamo di seguire un titolo che quota 2 euro e che tecnicamente è impostato al rialzo. Possiamo acquistare il titolo con un grosso esborso di denaro o acquistare un’opzione, ad esempio, “TouchHi” con barriera a 2,10 e scadenza a 6 settimane.

Se il titolo chiuderà entro la scadenza al di sopra di 2,10 incasseremo 100 euro di premio, se invece la chiusura sarà inferiore perderemo solamente il controvalore dell’opzione, che sarà tanto inferiore ai 100 euro quanto più distante sarà la quotazione dal prezzo barriera.

Ribasso

Opzioni digitali 2.jpg
Se invece individuiamo un titolo in trend ribassista, è possibile comperare un’opzione “TouchLo” che consentirà un guadagno di 100 euro se la chiusura del sottostante sarà inferiore del prezzo barriera.

Ovviamente all’avvicinarsi del prezzo barriera l’opzione aumenterà di valore tendendo a 100, mentre all’allontanarsi del prezzo o all’accorciarsi del tempo perderà valore. Si tratta di uno strumento innovativo e adatto all’operatività altamente speculativa di un trader sia intraday che multiday, col vantaggio di limitare la perdita e di poter gestire tecnicamente la speculazione.

Barriera multipla

Opzioni digitali 3.jpg
Le tipologie di opzioni digitali sono molteplici. È possibile anche acquistare un’opzione che prevede il superamento di un prezzo barriera “multiplo”, sia al rialzo che al ribasso. In questo caso l’opzione sarà di tipo “TouchAny”.

La presenza del "tocco" multiplo rende la "scommessa" più difficile e adatta a fasi laterali con grande volatilità.

Sotto un prezzo barriera

Opzioni digitali 4.jpg
Un'ulteriore tipologia di opzione binaria prevede il pagamento di un premio a condizione che il sottostante mantenga la sua quotazione sotto un determinato prezzo barriera, avremo quindi un’opzione di tipo “StayLo”.

Questo tipo di opzione è adatta a mercati ribassisti dove il profitto si otterrà in caso di prezzi calanti o laterali sotto il prezzo dell'evento barriera.

Per questa tipologia di opzione binaria, e anche per tutte le altre, il nome commerciale può variare mantenendo comunque la logica di fondo.

Capire la logica operativa di fondo

Si tratta di strumenti altamente speculativi dove gli aspiranti traders possono giocare in borsa anche con modesti importi. Ogni broker rende disponibili diverse tipologie di opzioni digitali con i nomi commerciali più diversi, le opzioni digitali sono negoziabili dal momento della loro emissione fino a 2 giorni lavorativi prima della loro data di scadenza all’acquisto, o fino a un giorno prima della loro data di scadenza alla vendita.

Durante il periodo di negoziazione è possibile acquistare e rivendere le opzioni facendo un’attività simile a quella di un market maker. Il grande successo di queste opzioni sintetiche è anche dato dal fatto che generalmente non sono soggette a commissioni di acquisto e che solo in caso di rivendita prima della scadenza vi è uno spread denaro lettera che rappresenta la commissione massima pagabile.

Un esempio ne chiarirà il funzionamento.

Lunedi, compro un TouchHi, un’opzione che paga 100 euro quando il sottostante raggiunge il prezzo barriera e che è quotato a 40.

1. Scenario favorevole: mercoledi, questo TouchHi è salito fino a 70 euro. Sono soddisfatto di questa plusvalenza e, piuttosto che aspettare di arrivare a guadagnare 100 euro, preferisco di incassare subito il mio guadagno. Rivendo il TouchHi a 70-4=66 euro.

2. Scenario sfavorevole: mercoledi, questo TouchHi è sceso a 20 euro. Ho deciso che questa è la massima perdita che posso sopportare, quindi decido di uscire subito dalla posizione senza aspettare. Rivendo il TouchHi a 20-4=16 euro.


Il trading in opzioni binarie non è semplice come appare e può portare a rapidi azzeramenti del conto di trading anche se è già noto in partenza l'importo di massima perdita.

I principali vantaggi nell'utilizzo di opzioni digitali sono:

A questi vantaggi fanno da contraltare altrettanti svantaggi:

Opzioni binarie a 60 secondi

I broker hanno modificato nel tempo l’offerta di opzioni binarie arrivando anche a tempi di “scommessa” molto ridotti, emblematico è il caso dell’opzione binaria a 60 secondi dove si deve semplicemente scegliere se il sottostante sarà sopra o sotto un determinato livello appunto dopo 60 secondi.

Ad esempio, nel caso che segue, si deve decidere se il sottostante dopo 60 secondi sarà sopra o sotto il prezzo di 1,31170.

60secbin.png

Se a scadenza la condizione si verifica, investendo 5 dollari, si riceveranno 8,5 dollari con un profitto di 3,5 dollari (pari al 70% di performance). Se l'evento non si verifica si perderanno i 5 dollari puntati (100% di loss sul capitale "giocato").

La pubblicità ingannevole nel trading rende difficile comprendere, per un aspirante trader, la reale portata dei rischi che affronta. Come ogni strumento finanziario, anche l'opzione digitale ha bisogno di un periodo di addestramento per essere pienamente compreso, molte le clausole da conoscere, in particolare sul bonus di benvenuto che viene spesso enfatizzato oltre ogni misura.

Dopo il "periodo di addestramento"

Le opzioni binarie a 60 secondi fanno venire i brividi a ogni trader professionista. Vero è che c'è chi preferisce affidare al lancio di una moneta le sue sorti finanziarie piuttosto che mettersi a studiare migliaia di ore su libri e grafici, passare notti a studiare gli errori commessi durante la giornata di Trading ma qui si rasenta la casualità più pura.

Nelle opzioni binarie il broker si assegna almeno il 15% di probabilità in più della controparte (ma non sono infrequenti probabilità anche del 30%). La previsione è resa ulteriormente difficile anche dal fattore tempo molto limitato e, a maggior ragione, si dovrebbero analizzare il reward/risk ratio (quanto guadagno quando prendo il profit e quanto perdo quando sono in loss) e il money management (quanto rischio per ogni singola operazione), così facendo ci si rende subito conto di quanto sia sbilanciato a favore del banco il gioco.

Dovendo scegliere un gioco d'azzardo (perché di questo si tratta, non di trading) dove gioco contro il banco, è preferibile la roulette. E' più equa, paga 36 volte la posta e ci sono 37 numeri, l'aggio che il banco ha nella roulette è 1/37, quindi il 2,7%, Se si gioca sulle chance simple, lo svantaggio si dimezza al 1,35% Alla lunga si perderanno sicuramente tutti i soldi anche lì, ma quantomeno il divertimento è maggiore.

Se la probabilità è del 50% (o su o giù) e puntando 100 viene restituito 170 in caso di successo, e nulla in caso di insuccesso, che aggio (il vantaggio del banco) c'è nelle opzioni binarie?

Rispondere a questa domanda permette di valutare quanta convenienza vi sia nello scommettere con un'opzione binaria.

Alcuni broker prevedono una percentuale di ritorno in caso di evento negativo. Nell'esempio che segue, qualunque combinazione si scelga, la percentuale a favore del broker è sempre del 15%

Ob refund.png

La teoria della rovina del giocatore

Dal punto di vista matematico il "banco" vince sempre. Sempre. Quello che cambia è la probabilità di rovina perché, da gioco in gioco, cambia la percentuale di vincita che il banco decide di trattenersi.

La teoria della rovina del giocatore dimostra che le probabilità di rovina, in un gioco equo, sono inversamente proporzionali ai capitali, espresso in formula avremo:
R1=C2/(C1+C2) e
R2=C1/(C1+C2)

Dove R1 e R2 sono le rispettive probabilità di rovina del giocatore e del banco, C1 e C2 sono i loro capitali.

Se per esempio avessimo un C1=10 ed il banco C2=10000, matematicamente la probabilità di rovina del giocatore è pari a 99,9. Mentre, per il banco è pari al 0,01. Quindi il banco ha una probabilità di perdita quasi nulla. Se poi, il gioco è particolarmente sfavorevole al giocatore, le sue probabilità di insuccesso aumentano proporzionalmente all'aggio del banco e tendono a 1, rovina assicurata.

Per concludere

Molti broker non sono autorizzati ad operare in Italia e non possiedono alcuna autorizzazione Consob, la loro sede legale è a Cipro o in qualche sperduta isola tropicale. I loro profitti sono ottenuti grazie alle perdite degli aspiranti traders.

Le opzioni binarie (o digitali) sono uno strumento finanziario molto pericoloso, normato dalla CONSOB nel 2012 mediante la Comunicazione n. DTC/DIS/DIN/12055030 del 2-7-2012.

Un estratto dalla comunicazione CONSOB sopracitata ben riassume la descrizione delle opzioni binarie:

“Presentano una struttura simile a quella di una scommessa in quanto assicurano il pagamento di un importo predeterminato se l’evento (raggiungimento di un determinato livello di prezzo del titolo, indice o altro sottostante) si verifica, prima o entro una determinata scadenza temporale; nel caso in cui l’evento non si verifichi, l'”acquirente” l’opzione subisce la perdita di tutta la somma investita.”


La durata delle opzioni binarie a 60 secondi è simile a quella di un gioco molto famoso. "Rien ne va plus, les jeux sont fait."

Casinò 2.jpg

Una coincidenza?

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store