Bonus di benvenuto

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

Indice

Il bonus di benvenuto nel trading

Il mondo del trading on line assomiglia a un gigantesco parco divertimenti se osservato con gli occhi inesperti di un aspirante trader. E non si tratta di semplice pubblicità ingannevole nel trading dove vengono portati ad esempio improbabili testimonial con performance a 2,3 o 4 cifre. No, nel caso del bonus di benvenuto il profitto è immediato e personale.

D'altronde basta imbattersi in una qualsiasi delle strepitose offerte per non avere dubbi interpretativi, l'annuncio parla chiaro, come benvenuto si ottiene una cifra prestabilita o una percentuale sul primo versamento. L'immagine che segue è una eloquente sintesi di come il bonus di benvenuto possa presentarsi.


Bonus benvenuto 60%.png


Un vero e proprio regalo, a molti passa per la mente di accettare il bonus aprendo il conto e poi di ritirare tutto. Un profitto certo e immediato del 60% Oppure pensano di ritirare il capitale iniziale e speculare solo con il bonus. Strategie a rischio controllato che si infrangono con la dura realtà dei fatti, il bonus di benvenuto è una robusta e insidiosa ragnatela. La descrizione è sempre la medesima, ci sono poche differenze e segue il modello seguente:


Bonus di Benvenuto del 60%

Siamo entusiasti di presentare il nostro speciale Bonus di Benvenuto del 60% valido per il mese di dicembre.

Al fine di mostrare il nostro reale apprezzamento nei confronti dei nostri clienti nuovi ed esistenti, quale modo migliore per terminare l’anno, se non quello di offrire un’eccezionale promozione?

Deposita Adesso ed avrai un Bonus di Trading di Benvenuto del 60%!

Bonus su tutti i depositi. Si applicano zero spese su tutti i depositi e i prelievi.

Il Bonus di Benvenuto del 60% decorrerà il 1° di dicembre per garantire che si effettui il deposito in tempo per trarre pieno vantaggio da questa eccezionale promozione!

All'Offerta del Bonus di Trading di Benvenuto si applicano i relativi Termini e Condizioni.

Alcuni broker si premurano di dare un benvenuto più generoso ai nuovi clienti, un vero e proprio regalo del 200% sul capitale versato, una percentuale da far impallidire il confronto con il misero 60% di prima.


Bonus benvenuto 2.png


Con il bonus di benvenuto spesso viene anche offerto uno spread fisso intorno a 1 pip su una major a scelta. Si versano 1000$ sul conto e si ricevono immediatamente altri 2000$ per tradare liberamente. Troppo bello per essere vero? In questo caso è tutto vero poiché il bonus viene effettivamente accreditato.

Ma c'è un però, ed è tutto contenuto in una sola frase:

All'Offerta del Bonus di Trading di Benvenuto si applicano i relativi Termini e Condizioni.

Termini e Condizioni

Termini e condizioni variano per ogni broker, ci sono però dei punti comuni:

1. Il bonus di benvenuto si paga da solo con lo spread

Ipotizziamo un bonus di benvenuto da 1000$, nel contratto c'è quasi sempre una soglia minima di contratti da negoziare per ottenere il riscatto del bonus, e sono valori molto elevati, ad esempio 200 lotti. Ora, sapendo che lo spread medio nel circuito interbancario sulle major si aggira intorno a 0,4 pips, mentre il broker ti offre uno spread fisso di 1,0 pips, questo vuol dire che per ogni lotto il broker fa una maggiorazione di 0,6 pips, pari a 6$ a lotto. A questo punto se moltiplichiamo 6$ per 200 lotti otteniamo 1200$ Bonus finanziato e 200$ di avanzo che costituiscono il guadagno senza rischio del broker.

2. Il bonus di benvenuto è un'esca pericolosa
Supponiamo che l'euforia di fare trading con soldi "regalati" faccia azzerare il conto trading, bonus compreso. Senza andare a sollevare ipotesi di complotto del broker che opera contro il cliente, questo succede facilmente per la spensieratezza con cui si è indotti a operare quando si ritiene di avere in mano denaro regalato. Una volta azzerato il conto, che fine fanno i 1000$ versati? Molto probabilmente, il broker è un dealing desk, cioè fa da controparte e incassa le perdite dei suoi clienti. Il bonus è quindi un'esca per invogliare il trader a operare con rischio maggiore.

3. La storia si ripete e non insegna mai nulla
Molti sprovveduti speculatori ricercano i bonus più elevati non preoccupandosi di chi li offre, alla fine, quando non possono prelevare nemmeno i soldi depositati, si rendono conto di essere stati truffati. La storia non insegna mai nulla a chi non vuole ascoltare le voci dal passato, la ricerca di una buona idea per guadagnare denaro mette rischio e prudenza in secondo piano e un buon bonus di benvenuto annebbia molte menti. E cancella altrettanti conti di trading. 

La Top Ten dei bonus di benvenuto

La classifica che segue è stata redatta con dati disponibili il 23 dicembre 2013, periodo adatto a promozioni di fine anno e quindi particolarmente ricco di offerte. Le varie offerte sono state classificate per importo del bonus di benvenuto, dal più piccolo al più grande.

Decimo classificato

Bonus benvenuto 7000.png

Nono classificato

Bonus benvenuto 100.png

Ottavo classificato

Bonus benvenuto 30 10000.png

Settimo classificato

Bonus benvenuto 25%.png

Sesto classificato

Bonus benvenuto 30.png

Quinto classificato

Bonus benvenuto 60%.png

Quarto classificato

Bonus benvenuto 85.png

Terzo classificato

Bonus benvenuto 100 ava.png

Secondo classificato

Bonus benvenuto 1.png

Primo classificato

Bonus benvenuto 777.png

Stabiliamo un punto fermo

Nessun broker vi farà ritirare il bonus di benvenuto appena accreditato in conto. Anzi, spesso ci sono importanti vincoli ai quali sottostare, la scelta dell'intermediario non deve quindi considerare il bonus come elemento discriminante.

Spesso broker truffaldini o non autorizzati in Italia utilizzano i bonus di benvenuto come esca per far aprire conti a ignari investitori che non riusciranno più a prelevare i loro soldi. Prima di aprire un conto di trading vale sempre la pena fare un controllo nel sito della Consob dove vengono riportate le comunicazioni a tutela del risparmiatore. [1]

A tal proposito risulta interessante la comunicazione Consob (pubblicata in "Consob Informa" n. 37/2013 del 30 settembre 2013) che riguarda proprio youtradefx, detentrice del maggior bonus di benvenuto:

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob) segnala che le società YouTrade Holdings Limited BVI, con sede nel Regno Unito, You Trade Holding (Cyprus) Limited, con sede a Cipro e International YouTrade Investments MA Ltd., con sede nelle Mauritius, non sono autorizzate alla prestazione in Italia di servizi e attività di investimento secondo alcuna modalità e, quindi, neanche attraverso il sito www.youtradefx.com.


Ovviamente non tutti i broker citati nella lista Consob sono da considerare truffe tuttavia, se un broker non è abilitato ad offrire servizi finanziari in Italia, è meglio evitare un benvenuto di qualsiasi genere. Anche la seconda classificata, ITC FX non è autorizzata ad operare in Italia come appare in "Consob Informa" n. 46/2013 del 2 dicembre 2013:

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa segnala che le società Forex Worldwide ltd/Darema Ltd ("ToroPROfit"), OpzioniWeb, Redevelopment Corporation International Ltd ("ForexWDF"), Investment Formula Corporation ("ITC FX"), AA7 Group Ltd ("Zoomtrader"), Instaforex Companies Group ("Instaforex"), Aston Investment Ltd ("Aston Forex"), ForexTrada, NetoTrade Global Investment Ltd ("Netotrade") e TraderXP Ltd ("TraderXP") non sono autorizzate alla prestazione di servizi e attività di investimento in Italia secondo alcuna modalità e, quindi, neanche attraverso i rispettivi siti internet www.toroprofit.com, www.opzioniweb.com, www.forexwdf.com, www.itcfx.com, www.zoomtrader.com, www.instaforex.com, www.astonforex.com, www.forextrada.com, www.netotrade.com e www.traderxp.com.


Appare quindi evidente che esiste una certa forma di correlazione tra il bonus di benvenuto elevato e la mancanza di autorizzazioni ad operare.

Collegamenti esterni

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store