Grafico three line break

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Sognate e mirate sempre più in alto di quello che ritenete alla vostra portata.
Non cercate solo di superare i vostri contemporanei o i vostri predecessori.
Cercate, piuttosto, di superare voi stessi.»

(William Faulkner)


Il grafico Three Line Break ha una costruzione particolare: sul grafico vengono disegnate delle colonne bianche o nere a seconda della direzionalità e della formazione di nuovi massimi o nuovi minimi del titolo. L'unico prezzo preso in considerazione è quello di chiusura, se la chiusura è maggiore del precedente massimo verrà generata una nuova colonna bianca, se è inferiore al precedente minimo verrà generata una nuova colonna nera, nulla verrà fatto nel caso non vi siano nuovi massimi o nuovi minimi.

Grafico tlb.jpg
Grafico Three Line Break


Una volta che sul grafico sono state disegnate tre colonne bianche consecutive, la colonna di inversione (nera) verrà disegnata solamente quando verrà superato, al ribasso, il minimo delle ultime tre colonne bianche.
Specularmente, in un trend al ribasso che abbia generato tre colonne nere, la colonna bianca di inversione verrà generata al superamento al rialzo, del massimo delle ultime tre colonne. Appare evidente come il fattore tempo non sia rilevante per la costruzione del grafico: una singola colonna può durare anche molte sedute.

A differenza di altri grafici non è previsto il settaggio del reversal amount perché viene definito autonomamente dal movimento dei prezzi. Questo grafico coglie lentamente i cambiamenti di trend, per alcuni analisti un pregio poiché filtra alcuni falsi segnali, per altri un imperdonabile difetto!

La costruzione del Three Line Break è molto semplice, in presenza di un prezzo maggiore del massimo della precedente linea, si forma una nuova linea bianca, se invece il prezzo è inferiore al minimo della precedente linea si forma una linea nera.
Qualora il prezzo risulti compreso tra il minimo ed il massimo della precedente linea non viene disegnato nulla. In presenza di un movimento rialzista capace di disegnare 3 linee bianche consecutive, per poter disegnare una linea nera, i prezzi devono rompere il minimo delle tre candele bianche precedenti, da qui il nome Three Line Break.

Le regole operative sono:


Il three line break si comporta come un trading system, il vantaggio che si ottiene utilizzando questo tipo di grafico è che si individua facilmente ogni tendenza definita eliminando il rumore di fondo delle oscillazioni dei prezzi. Chiaramente lo svantaggio risiede nelle fasi di lateralità che generano numerosi segnali non profittevoli e nel ritardo degli stessi.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store