Cunei

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Un cuneo "reale", la formazione grafica ne prende il nome e la forma.
«Chi ha pazienza può ottenere ciò che vuole.»
(Benjamin Franklin)


Wedge in inglese significa cuneo ed identifica una conformazione grafica di continuazione dei prezzi. Come i triangoli il cuneo mantiene le stesse caratteristiche tecniche sia in termini di volumi (che decrescono man mano che ci si avvicina alla cuspide, per poi esplodere nel momento della rottura) sia di durata (maggiore è la durata di formazione del pattern, maggiore sarà la violenza e l'estensione del pattern stesso).

Indice

Composizione della formazione grafica

La formazione grafica è composta da due trendline negativamente inclinate (due trendline ribassiste) che convergono verso un cuneo inferiore.

Sample wedge.jpg

Bisognerà pertanto porre attenzione al fatto che il susseguirsi dei minimi presenta un'inclinazione negativa, ma inferiore all'inclinazione negativa del susseguirsi dei massimi. L'esempio che segue rende evidente la struttura di un wedge.

Cuneo di continuazione. Modello teorico.


I cunei sono formazioni di continuazione simili ai triangoli di continuazione, sia come forma che come durata, la sola differenza è data dall'inclinazione delle linee che delimitano il fluttuare dei prezzi, entrambe inclinate nella direzione contraria a quella fino ad allora intrapresa dalle quotazioni.

Diverse tipologie di Cunei

Esistono cunei rialzisti, inclinati verso il basso, e cunei ribassisti, in cui l'apice del nostro triangolo è rivolto verso l'alto.

Al pari dei triangoli, l'istogramma dei volumi presenta picchi elevati in entrata, e picchi via via decrescenti a mano a mano che la formazione si sviluppa, fino al breakout, che solo nei cunei rialzisti deve essere obbligatoriamente accompagnato da scambi elevati mentre in quelli ribassisti questo non è un requisito essenziale per la validazione della figura, purchè, ovviamente, i prezzi si muovano rapidamente nella direzione auspicata.

Oltre che nelle fasi terminali di un prolungato trend al rialzo o al ribasso, il cuneo, il più delle volte, si forma a metà di trend quasi verticali.

Anche nei cunei va osservata quella buona norma che esige il breakout fra la metà e i due terzi della figura, breakout che, il più delle volte, avviene in maniera netta ed incontrovertibile nei cunei discendenti, mentre in quelli ascendenti la rottura è talvolta incerta e quasi timorosa, prima che la giusta direzione venga intrapresa.

Il cuneo può essere, anche se più raramente, anche una formazione di inversione, in questo caso si chiamerà Falling wedge nella versione rialzista e Rising wedge nella versione ribassista.

L'esempio che segue rende evidente la struttura di un falling wedge.

Falling wedge teorico.png

Differenze rispetto a triangoli e cunei

La differenza con i triangoli è evidente, le due linee sono inclinate verso il basso o verso l'alto mentre nei triangoli convergono o, nel caso del triangolo rettangolo, sono orizzontali e inclinate.

Triangoli rettangoli inclinazione.png
Triangoli - Modelli Teorici.

Il cuneo, generalmente, non ha un'estensione temporale elevata.

Cuneo.png
Cuneo o wedge - Modello Teorico.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store