Grafico tick by tick

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«La correlazione tra i mercati cresce,
soprattutto quando la si desidera di meno,
e cioè quando i mercati perdono.»

(Bill Goodall)


Anche se lo scalping non necessita di alcun grafico spesso allo scalper può far comodo visualizzare in forma grafica l’andamento delle contrattazioni. La rappresentazione grafica permette di evidenziare le aree di prezzo dove si concentrano gli scambi evidenziando i punti di congestione. Il grafico tick by tick lega tra loro i singoli scambi presentandosi come una frastagliata linea continua.

Grafico tick esempio.jpg


Grafico tick by tick.


Il grafico tick by tick evidenzia perfettamente i trading range del book e le zone di congestione. Ma attenzione, si tratta di micromovimenti.
Proprio la costruzione con cui viene sviluppato questo grafico ne è il principale punto di debolezza, mancando qualsiasi riferimento temporale che concentri gli scambi è difficile valutare tecnicamente dei livelli, l’utilità del grafico tick by tick risiede nella capacità di evidenziare perfettamente i trading range del book, possibili supporti e resistenze da indagare con una lettura operativa attenta.

Mentre i livelli orizzontali sono ben evidenziati anche se “dilatati”, tracciare trendline sia rialziste che ribassiste appare privo di senso pratico, anche la visualizzazione dei volumi, ovviamente, è perfettamente superflua, ogni tick è un singolo scambio e appare difficile individuare e legare al prezzo il volume, ma d’altronde non bisogna dimenticare che il grafico, per lo scalper puro, è poco più di un accessorio, uno strumento utile ad individuare aree di congestione e nulla più.
L’unica visualizzazione possibile del grafico tick by tick è la linea continua, nessun altro tipo di grafico è utilizzabile, il grafico candlestick apparirebbe come una serie di trattini senza alcun senso.


Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store