Energia elettrica

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
"Questa invenzione dell'energia elettrica è un fallimento totale"
(Erasmus Wilson, presidente dello Stevens Institute of Technology, 1879)

Certificato azionario del 1899 di una compagnia elettrica.
L’energia elettrica è utilizzata ovunque, senza di essa non sarebbe nemmeno possibile consultare questa voce, accendere un computer o utilizzare un’automobile moderna. L’energia elettrica alimenta la quasi totalità delle macchine industriali e degli utensili che l’uomo moderno utilizza, i suoi consumi continuano a crescere anche per la sua presenza in tutti i settori della società moderna.

L’energia elettrica non è un oggetto fisico tangibile come, ad esempio, il Carbone o il Petrolio, viene trasportato tramite cavi e fili direttamente negli oggetti che alimenta o conservato in batterie.

La sua produzione avviene in diversi modi:


La sua immaterialità e la difficoltà nell’immagazzinarla rendono l’energia elettrica una commodity atipica che ha avuto uno sviluppo solo recentemente. A differenza del Carbone o del Petrolio, a puro titolo di esempio, non ha un punto di consegna specifico essendo "immateriale", può essere trasportata praticamente ovunque grazie alla rete elettrica.

I suoi Futures sono molto volatili, una qualità che i traders sicuramente apprezzano per il trading veloce, con fluttuazioni delle quotazioni unite a una grande liquidità.

Diversi mercati trattano i futures sull'energia elettrica, il primo è stato il New York Mercantile Exchange (NYMEX) dove vengono trattati con il simbolo "JM". Sono trattati anche nell'Intercontinental Exchange (ICE) e nell'European Energy Exchange sotto la voce "Power".

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store