Domanda, offerta, balance, imbalance

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

Articolo a cura di German Cuartas

Una frase che ricorre spesso nei pensieri degli aspiranti trader è questa: … Eppure per ogni trader che ha comprato c'è qualcuno che ha venduto...

Il fatto che per ogni trader che ha comprato ci sia uno che vende dice tutto e nulla. Ci sono dei concetti di mercato come il “BALANCE” e “L’IMBALANCE” e conoscerne il significato, fornisce più chiarezza per capire perché un mercato si muove da una parte e d’altra. Qui entrano in gioco altri concetti come L’OFFERTA E LA DOMANDA.

Arancia.jpg
Supponiamo che un produttore si trova a vendere i suoi 400 kg di arance ad un prezzo di partenza di $1,50/ kg (parliamo di kg e non di sacchi ne quintali per semplificare). Arriva un primo compratore e accetta di comprare al prezzo di mercato ma un solo kg. Il venditore ancora continua a venderle allo stesso prezzo e non si sposta da quel prezzo perché ne ha ancora 399kg da vendere. Quindi abbiamo un compratore e un venditore ma non è successo nulla al mercato, Il prezzo rimane quello.

L’offerta continua a $1,50/kg (BALANCE). Vendere un solo kg non rappresenta una grande domanda. Il primo compratore, arrivato a casa, se ne accorge che le arance sono molto succose e decide di ritornare a comprarne altri 10kg ma questa volta vorrebbe un prezzo più competitivo. Decide di pagarle a $1,20, quindi OFFRE al venditore questo prezzo. Il venditore non è d’accordo e decide di non venderle. Il compratore rimane con la sua offerta in piedi a $1,20/kg.

Arrivano altri compratori e offrono anche loro lo stesso prezzo che il primo compratore aveva offerto ma il venditore non si sposta dagli $1,50. Il mercato non si muove. Iniziano ad accumularsi ordini sotto il valore attuale. Arriva un altro venditore e cosciente di quello che accade, vuole vendere subito e abbassa il prezzo a $1,40/kg. Alcuni compratori che nel frattempo erano arrivati, decidono di comprare a questo nuovo prezzo e così il primo venditore è costretto ad abbassare il prezzo per rimanere a mercato. Il nuovo prezzo di mercato si stabilisce a $1,40/kg.

E’ il primo segnale di IMBALANCE. Il primo compratore aumenta la quantità da comprare da 10 a 20 kg (aumento della domanda) e il primo venditore accetta un prezzo a $1,30 per paura di perdere la vendita. Il compratore accetta il prezzo e così il resto di compratori e venditori vengono a sapere di questo nuovo prezzo iniziano a gli scambi a $1,30

Nuovi potenziali compratori sono attratti dalle notizie di queste succose arance ad un prezzo così conveniente e decidono di riversarsi sugli acquisti. Ad un certo punto però, le arance iniziano a scarseggiare e i venditori, vedendo così tanta domanda, iniziano a far lievitare il prezzo a $1,50. Le vendite continuano, le arance stanno veramente diventando più richieste ma la produzione sta finendo.

I venditori ritoccano ancora il prezzo 10 cent per volta fino ad arrivare a $1,90/kg, prezzo di vendita degli ultimi pezzi. Sono stati i compratori meno informati a pagarle così care.

La storia potrebbe continuare ipotizzando anche nuovi venditori da paesi vicini che vorrebbero entrare su questo mercato a prezzi più competitivi...

Contributi in Traderpedia

Vedi anche:

Collegamenti esterni:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store