Indice FTSE MIB

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Jump to navigation Jump to search

La fusione della Borsa Italiana con il London Stock Exchange ha portato alla creazione del London Stock Exchange group e al pensionamento dei vecchi indici di borsa. Il posto dell'indice S&P MIB l'ha preso l'indice FTSE MIB che, al pari del vecchio indice, è il più significativo indice azionario italiano.

Operativo dal 1° giugno 2009, con i suoi 40 titoli, rappresenta circa l'80% della capitalizzazione dell'intero listino azionario italiano. I 40 titoli che compongono l'indice FTSE MIB sono i più importanti per liquidità e capitalizzazione tra tutte le società quotate a Piazza Affari.

L'indice FTSE MIB è il principale indice per il benchmark dei mercati azionari italiani e viene usato come base per la creazione di ETF, fondi tracker, derivati e prodotti strutturati. L'indice viene revisionato trimestralmente a marzo, giugno, settembre e dicembre.

Anche se l'indice FTSE MIB è operativo dal 1 giugno 2009, la data base viene considerata il 31 dicembre 1997 e il valore base è a quota 24.401,54.

Nessun titolo che compone l'indice può superare il 15% di peso.

Vedi anche:

Collegamenti esterni: