Il rimbalzo del gatto morto

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Il rimbalzo del gatto morto. Che poi sia un gatto morto è lecito accertarsene solo quando ha finito di rimbalzare...
"Fu chiaro fin dall'inizio che ogniqualvolta c'era un lavoro da fare,
il gatto si rendeva irreperibile.
"
(George Orwell)


Il "rimbalzo del gatto morto" o "Dead Cat Bounce" è una frase che circola negli ambienti del trading da diversi anni e fa il verso a un vecchio proverbio: "anche un gatto morto rimbalza quando cade da una grande altezza."

I trader utilizzano questa espressione per indicare un rimbalzo tecnico che non interrompe la tendenza ribassista primaria, un rimbalzo che va sempre contestualizzato e che potrebbe anche essere esteso e violento ma sempre frazionale rispetto al movimento che l'ha generato.

Indice

L'origine dell'espressione

L'origine di questa curiosa espressione che, dopo toro, orso e bue, fa entrare un nuovo animale nel mondo del trading, sembra risalga al 1985, precisamente al 7 dicembre 1985 quando Christopher Shervell, un giornalista del Financial Times, scrisse un articolo raccontando che un broker usò proprio quell'espressione per commentare il rimbalzo del mercato azionario di Singapore e della Malesia.

L'espressione "rimbalzo del gatto morto" significa quindi che è lecito attendersi ulteriori impulsi ribassisti e che quindi la tendenza primaria non si è invertita ma solo momentaneamente interrotta.

Ovviamente se il gatto è proprio morto non è facile accorgersene subito.

Video di approfondimento:


Citazioni:

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store