Teoria di dow

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Quel che temiamo più di ogni cosa, ha una proterva tendenza a succedere realmente.»
(Theodor W. Adorno)


La teoria di Dow è considerata la scintilla iniziale dell'Analisi Tecnica incorporando concetti come il riconoscimento dei patterns e l’impiego del volume come strumento di conferma per configurare la forza di un trend. Vale la pena conoscerla almeno a grandi linee, da questi principi si sono sviluppate molte tecniche che ancora oggi si utilizzano con profitto.

Charles Dow, ideatore insieme a Edward Jones del Dow Jones Industrial Average Index, sviluppò una teoria sul movimento degli indici di borsa che, fra le altre cose, argomentava come i prezzi si muovessero lungo sentieri riconoscibili (classificati nei tipi primario, secondario e minore) a cui faceva corrispondere idealmente le maree, le ondate e i flutti dell’oceano. Il prezzo si muove secondo delle tendenze che Dow ha ben formalizzato, il tempo impiegato da questi movimenti va da un anno a meno di tre settimane.

Dow.jpg

Questo esempio evidenzia bene la differenza fra trend primario, secondario (o intermedio) e trend ribassista (in rosso). Le linee sono state ottenute con la tecnica della regressione statistica.

Dow è ricordato anche per aver definito la tecnica dei ritracciamenti, indicando i livelli di 1/3, 1/2, 2/3. Questi livelli di ritracciamento vengono, ancora oggi, comunemente impiegati nell’analisi tecnica.

Dow ritr.jpg
I ritracciamenti a 1/3, 1/2 e 2/3 del range.

I principi fondamentali

I principi fondamentali della teoria di Dow sono:
• Le medie scontano tutto.
• Il mercato ha tre trend: principale, secondario e minore.
• I trend principali hanno tre fasi.
• Le medie devono confermarsi tra loro.
• I volumi devono confermare il trend.
• Un trend è ritenuto in atto fino a quando non si ha prova del suo contrario.

Non senza una punta di sarcasmo, alcuni trader definiscono la teoria di Dow come un sistema infallibile per privare l’investitore del primo e dell’ultimo terzo dell’intero movimento di mercato. Tuttavia i contributi conferiti all’analisi tecnica da Charles Dow sono apprezzati al punto di essere paragonati a quelli che Freud ha dato alla psicanalisi.

Citazioni:

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store