Pip

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

Il "pip" acronimo di "percentage in point" è il più piccolo movimento di prezzo che una coppia di valute può avere nel Forex. Osserviamo una coppia di valute qualsiasi, nella maggior parte dei casi il prezzo della valuta è composto da 5 cifre e il pip vale 0,0001 come nel caso del cross EUR/USD:

Forex pip.jpg

Immaginiamo di acquistare 1 contratto da 100.000$ a 1.4505 sulla lettera (ask). La prima cosa da osservare è che lo spread tra il denaro e la lettera è di 3 pips e quindi acquistando sul denaro e vendendo sulla lettera saranno necessari 3 pips di incremento per essere in pari. In questo caso un pip equivale a 10$ (100.000x 0.0001) e quindi la differenza tra bid e ask, in un contratto da 100.000$ è pari a 30$.

Una volta posizionati long, se il prezzo del cross EUR/USD andasse da 1.4505 a 1.4517 aumenterebbe di 12 pips, se invece andasse a 1.4493 calerebbe di 12 pips dal nostri prezzo di carico.

La variazione di pips dal prezzo di carico permette di calcolare i profitti e le perdite della posizione, ad esempio 12 pips su un contratto da 100.000$ equivalgono a 120$ di movimento (100.000 x 0.0012 = 120).

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store