Da Contango a Backwardation

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

"Personalmente, ho iniziato ad avvicinarmi al mondo della finanza tracciando tutti i grafici possibili e immaginabili. Ma senza troppo successo. Riuscivo soltanto a cogliere la tendenza di quelle attività che mostravano una forte stagionalità, come le merci. Esiste un solo indicatore tecnico in cui io creda. C'è decisamente una forte correlazione tra gli orli e lo stato dell'economia. Più corte le gonne, più a gonfie vele viaggia l'economia." (Paul Wilmott)


La curva forward è la linea che unisce la serie dei prezzi di un future su scadenze differenti. Normalmente nelle materie prime la curva forward si presenta in contango, cioè con prezzi crescenti nel tempo, in quanto il prezzo tiene conto dei costi sostenuti per immagazzinare, conservare, assicurare la merce oltre al costo del finanziamento, dovuto al fatto che l’incasso avverrà solo dopo la consegna. L’insieme di questi costi viene definito cost of carry.

Talvolta sarà possibile trovare nelle materie prime una curva forward invertita, dove le scadenze più vicine presentano un prezzo maggiore. Questo tipo di curva forward viene definita in backwardation.

La curva forward passa da contango a backwardation quando diventa precario l’equilibrio tra domanda e offerta. La scarsità della merce rispetto alla domanda porta i prezzi vicino alla consegna a presentare prezzi maggiori rispetto alle scadenze più lontane, è il caso tipico di un’ azienda che trasforma una merce e che vede le scorte diminuire a causa della grande richiesta. Essa è disposta anche a pagare maggiormente la merce, in quanto se non lo facesse si troverebbe con gli impianti fermi e i costi del personale senza poter beneficiare dei profitti derivanti da un periodo di forte richiesta per i propri prodotti.

Il passaggio da contango a backwardation non è un fenomeno che avviene istantaneamente, ma è una trasformazione che si materializza gradualmente. Dapprima la curva in contango si appiattisce per poi inclinarsi in senso opposto, con un movimento che può durare tra le due e le quattro settimane.
L’osservazione tempestiva di questo mutamento consente di intercettare un movimento al rialzo dei prezzi delle materie prime.

Il mantenimento della posizione su un future attraverso il rollover genera sempre un roll yield, rendimento da rollover, che può essere negativo o positivo. Nel caso di posizioni rialziste il roll yield sarà negativo per le curve in contango e positivo per quelle in backwardation. Nel caso di posizioni ribassiste il roll yield sarà invertito.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store