Aree congestionate dei prezzi

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.»
(Niels Bohr)


I mercati hanno dei trend rialzisti, ribassisti e laterali. Il trend laterale, anche chiamato sideways trend è generalmente ben definito e può assumere la forma di una figura grafica come, ad esempio, un rettangolo che rappresenta la forma perfetta di lateralità dei corsi. I mercati sono in una fase congestione per la maggior parte del tempo e poichè nelle fasi di congestione si esprime incertezza è ovvio che i falsi segnali abbondino come pure le perdite dei trader che vogliono operare a tutti i costi in ogni momento.

Mentre tutte le formazioni laterali sono considerate aree congestionate dei prezzi, non tutte le aree congestionate dei prezzi sono propriamente delle formazioni laterali come, ad esempio, il grafico che segue.

Area congestionata.jpg
Un'area di congestione. Da notare l'assenza di un trend definito e una volatilità che genera molti falsi segnali.

La mancanza di una direzione precisa, il calo dei volumi di intermediazione e i numerosi segnali contradditori rendono ogni area di congestione un pericolo da evitare per quanto possibile. A volte le aree di congestione evolvono in trading range definiti più ampi, altre volte aumentano di volatilità rompendo continuamente i supporti e le resistenze per poi rientrare nella zona di congestione subito dopo. Individuata una zona di congestione il trader deve osservare attentamente quando si stabilizza, ricorrendo anche a time frame più elevati, vale, per queste aree, il medesimo consiglio dei sideways trend: imparare a stare fermi.

Nell'attesa e nel mutamento delle situazioni tecniche, risiedono le migliori occasioni operative.

Esempi e approfondimenti


Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store