Differenze tra le versioni di "Bull"

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Jump to navigation Jump to search
Riga 1: Riga 1:
 +
<center>''"I tori guadagnano, gli orsi guadagnano e i maiali vengono sgozzati!"''<br> (Gordon Gekko)</center>
 +
 +
 
Letteralmente significa toro, ma nel gergo borsistico assume il significato di rialzo. Questo è dovuto al fatto che quando il toro attacca la fa abbassando il capo e sollevandolo di scatto per cercare di incornare e lanciare in aria la sua preda. Da questa similitudine con i rialzi di borsa si è soliti dire che una fase di mercato è bullish ossia rialzista.  
 
Letteralmente significa toro, ma nel gergo borsistico assume il significato di rialzo. Questo è dovuto al fatto che quando il toro attacca la fa abbassando il capo e sollevandolo di scatto per cercare di incornare e lanciare in aria la sua preda. Da questa similitudine con i rialzi di borsa si è soliti dire che una fase di mercato è bullish ossia rialzista.  
  

Versione delle 10:15, 13 mar 2012

"I tori guadagnano, gli orsi guadagnano e i maiali vengono sgozzati!"
(Gordon Gekko)


Letteralmente significa toro, ma nel gergo borsistico assume il significato di rialzo. Questo è dovuto al fatto che quando il toro attacca la fa abbassando il capo e sollevandolo di scatto per cercare di incornare e lanciare in aria la sua preda. Da questa similitudine con i rialzi di borsa si è soliti dire che una fase di mercato è bullish ossia rialzista.

Toro2.jpg
Il toro, pronto con le sue corna ad attaccare lanciando in aria il suo avversario.

Il mercato rialzista è detto anche bull market o mercato toro.

Il toro più famoso, in ambito finanziario, è il toro di Wall Street anche se altre borse hanno collocato delle sculture di tori, come ad esempio la Borsa di Bombay. Il Frankfurt Stock Exchange invece non si è limitato a collocare un furente toro per "vigilare" il trend del mercato, nella borsa tedesca un toro e un orso si osservano, immobili come la loro natura di sculture vuole che sia ma, in realtà, presenti in ogni momento e in ogni mercato.

Citazioni:

  • «Parlare di tori non è la stessa cosa che scendere nell’arena». (Proverbio spagnolo)
  • «Non appena il mio toro uscì, io gli andai incontro e al terzo passo udii l’urlo della folla che era balzata in piedi. Che cosa avevo fatto? All’improvviso, dimenticai il pubblico, gli altri toreri, me stesso, persino il toro; cominciai il combattimento come l’avevo fatto tante volte da solo, nottetempo, nei recinti e nei pascoli... Dicono che i miei passi con la cappa e la mia tecnica con la muleta quel pomeriggio erano stati una rivelazione dell’arte del toreare. Non saprei, so solo che combattei senza un pensiero che fosse estraneo alla mia fede in ciò che facevo. Con l’ultimo toro, per la prima volta in vita riuscii ad abbandonarmi anima e corpo alla pura gioia del combattimento». (Juan Belmonte)

Vedi anche: