Breakeven stop

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Versione delle 09:26, 7 ott 2011, autore: Stefano fanton (Discussione)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Il Breakeven Stop risponde a una esigenza semplice ma ideale di ogni speculatore: compiere la “speculazione perfetta”. Di cosa si tratta? Semplicemente della speculazione a rischio ZERO, della speculazione in grado, potenzialmente, di creare molti profitti ma senza intaccare il capitale investito. Detta così suona come un’utopia ma, in realtà, è prassi comune di molti trading system cercare di trasformare i trade in operazioni a rischio zero il prima possibile.

Il funzionamento è semplicissimo, il Breakeven Stop si attiva quando la posizione è in guadagno di una cifra prefissata e ha il compito di chiudere l’operazione se il prezzo scende al livello di ingresso. Impostare un Breakeven Stop vicino al prezzo di carico permetterà una chiusura a rischio zero in molti trade, di contro ci saranno molte chiusure di operazioni aperte da poco col rischio di chiudere in anticipo un trade potenzialmente profittevole. Un Breakeven Stop distante dal prezzo di carico si attiverà più raramente, forse troppo raramente col rischio che un’operazione profittevole con un bel guadagno potenziale si trasformi in una perdita dello stop loss a causa della mancata attivazione del Breakeven Stop.

Occorre trovare un compromesso tra l’esigenza di una protezione e la capacità della stessa di non influenzare troppo i trade con chiusure anticipate.


Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store