Differenze tra le versioni di "Advancing Declining Issues"

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Jump to navigation Jump to search
m (una revisione importata)
 
(Nessuna differenza)

Versione attuale delle 10:52, 4 nov 2011

È un indicatore di ampiezza ottenuto dalla differenza non-cumulata fra titoli al rialzo e titoli al ribasso, trattati sul mercato azionario.
Questa è la sua principale limitazione, visto che, non tenendo conto dei titoli complessivamente trattati, si presta ad interpretazioni distorte su basi storiche (il problema si presenta in tutta la sua gravità quando si considerano mercati evoluti, come quello nordamericano, dove il numero di titoli trattati si è moltiplicato negli ultimi anni).

Valgono le considerazioni fatte per l’A/D Ratio: in particolare, si può utilizzare l’indicatore sia per misurare l’ampiezza del mercato (normalmente i massimi del mercato sono fatti segnare da pochi titoli, cosicché l’indicatore inizierà a flettere a fronte di un mercato impostato ancora al rialzo, e viceversa dicasi ai minimi) sia come oscillatore di ipercomprato-ipervenduto, eventualmente smussato da una media di ampiezza variabile dai 5 ai 60 giorni.


Vedi anche: