Indice FTSE MIB

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

La fusione della Borsa Italiana con il London Stock Exchange ha portato alla creazione del London Stock Exchange group e al pensionamento dei vecchi indici di borsa. Il posto dell'indice S&P MIB l'ha preso l'indice FTSE MIB che, al pari del vecchio indice, è il più significativo indice azionario italiano.

Operativo dal 1° giugno 2009, con i suoi 40 titoli, rappresenta circa l'80% della capitalizzazione dell'intero listino azionario italiano. I 40 titoli che compongono l'indice FTSE MIB sono i più importanti per liquidità e capitalizzazione tra tutte le società quotate a Piazza Affari.

L'indice FTSE MIB è il principale indice per il benchmark dei mercati azionari italiani e viene usato come base per la creazione di ETF, fondi tracker, derivati e prodotti strutturati. L'indice viene revisionato trimestralmente a marzo, giugno, settembre e dicembre.

Anche se l'indice FTSE MIB è operativo dal 1 giugno 2009, la data base viene considerata il 31 dicembre 1997 e il valore base è a quota 24.401,54.

Nessun titolo che compone l'indice può superare il 15% di peso.

Vedi anche:

Collegamenti esterni:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store