Pista ciclica

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

La Pista Ciclica è la variazione percentuale del prezzo dalla propria media mobile. La relativa curva oscilla attorno allo zero indicando il taglio del prezzo dalla media.
Come per il R.O.C si definiscono le bande tipiche di oscillazione che indicano le zone di ipercomprato e ipervenduto storicamente affidabili anche se due livelli importanti per il lungo periodo sono -20 e +50. La semplicità dell'indicatore non inficia un suo utilizzo quale strumento di compendio per la determinazione dei punti di svolta della tendenza, pur se con qualche modifica.

Concetto: differenza della chiusura dalla media mobile a x giorni.

Problemi: indicatore soggetto a rumore. Interpretazione: con rottura dello zero o con divergenza / buy-sell o con analisi delle bande di oscillazione.

Varianti: inserendo una media mobile all'indicatore i rumori vengono notevolmente diminuiti. La frequenza deve essere tarata titolo per titolo. Per costruire la Pista Ciclica, che potrebbe essere definita come l'oscillatore di una media mobile, si parte appunto dal calcolo di una media mobile di un titolo, in genere quella a 25 gg.

Si calcolano poi le differenze percentuali tra la quotazione e la sua media mobile con la seguente formula:

(Q-MM25)*100/MM25
dove:
Q = quotazione
mm25 = media mobile a 25 gg

Si può quindi tracciare il grafico della curva trovata. Il grafico viene poi completato da alcune rette parallele alla linea orizzontale dello 0 alle seguenti quote:
+/- 3 : è la zona limite di normale oscillazione
+/- 6 : è la zona di oscillazione anormale
oltre +/- 6 : è la zona delle oscillazioni eccezionali.

Dato che l'oscillatore tende sempre allo zero, segue che più il suo valore vi si allontana, più è probabile che vi ritorni. Maggiori informazioni possono venire dedotte se si legge, in modo coordinato con il grafico della Pista Ciclica, anche il grafico dell'accelerazione. Quando il tracciato della Pista Ciclica tende a ritornare allo Zero o tende ad allontanarsi dallo Zero, si deve esaminare come si comporta il tracciato dell'accelerazione: se tende allo zero si sta esaurendo il movimento evidenziato dalla Pista Ciclica; se si sta allontanando dallo zero è prossima un'inversione del tracciato della pista ciclica.


Pistaciclica.jpg
Fiat e Pista Ciclica su media mobile a 25 periodi esponenziale.


Il concetto di pista ciclica nella sua semplicità si pone come valido compendio degli strumenti di un analista tecnico. Può essere utilizzato per determinare la tendenza di fondo o come filtro di un sistema più complesso; è sconsigliato come unico indicatore di entrata/uscita.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store