Ooops

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

L’Oops è un pattern di inversione descritto da Larry Williams. Questo pattern appare di solito all’uscita di dati macroeconomici e/o notizie importanti che causano reazioni altrettanto forti da parte degli operatori che si traduce in un gap tra la chiusura della candela precedente e l’apertura della barra attuale. E’ una strategia consigliata su time frame daily.

Indice

Regole per il long

Le regole per il long sono:
1) Si presenta un’apertura inferiore al minimo del giorno precedente (gap). Più il prezzo di apertura apre in basso rispetto al minimo del giorno precedente, tanto più questa condizione diventa importante.
2) Il prezzo inverte la tendenza, recuperando il minimo del giorno precedente e comincia ad incrementare abbastanza velocemente.
3) Si entra long non appena il prezzo recupera il minimo del giorno precedente.


Ooops2.png

Regole per lo short

Viceversa, le regole per lo short sono:
1) Si presenta un’apertura superiore al massimo del giorno precedente (gap). Più il prezzo di apertura apre in alto rispetto al massimo del giorno precedente, tanto più questa condizione diventa importante.
2) Il prezzo inverte la tendenza, recuperando il massimo del giorno precedente e comincia ad decrementare abbastanza velocemente.
3) Si entra short non appena il prezzo rompe il massimo del giorno precedente.

Ooops1.png

Curiosità

Il nome di questo pattern è dovuto a quei trader che, operando più per emotività prendono posizioni che all’inizio sembrano funzionare ma che poi li spingono a dire “Ooops, ho sbagliato”.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store