Glossario

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

Indice

A

ABC
Sono così chiamate le tre onde che costituiscono il movimento in controtendenza nella teoria di Elliott.
Accumulazione
Fase nel quale un titolo o un indice si prepara alla fase rialzista. Solitamente in questa fase si assiste ad un movimento laterale del titolo con volumi che aumentano progressivamente.

ADX (Average Directional Movement Index)
Indicatore di Wilder utilizzato per misurare l'intensità della tendenza.

After hours trading
Contrattazioni svolte al di fuori degli orari di apertura della borsa.

Alfa
Coefficiente di rischio intrinseco di un titolo.

Algoritmo genetico
Tecnica di intelligenza artificiale ispirata all'evoluzione biologica.

Ampiezza del mercato
Numero di titoli che partecipano ad un movimento al rialzo o al ribasso. Se assistiamo ad una ripresa dei prezzi con un numero di titoli che va progressivamente diminuendo dobbiamo allertarci, al contrario se il numero di titoli che è associato al rialzo va aumentando si è in presenza di una ripresa duratura.

Analisi Tecnica
Disciplina nata per ovviare alla scarsità di notizie aziendali ed è un metodo induttivo di indagine economica che evidenzia le analogie che possono presentarsi nella dinamica dei prezzi di azioni e indici. La nascita dell’Analisi Tecnica è avvenuta nel 1890 circa ad opera di Charles H. Dow fondatore del Wall Street Journal e ideatore dei primi indici di borsa. I primi principi di Dow sono solo una piccola parte dell’immensa mole di teorie che compone l’Analisi Tecnica oggi.

Angolo
Così come è inteso nella teoria di Gann, è un coefficiente angolare espresso in gradi che visualizza l’incremento dei prezzi. Ma la trasposizione in gradi è solo indicativa, va inteso il rapporto tra prezzo e tempo PxT ossia quanto prezzo per quanto tempo. Il problema, da sempre dibattuto verte sul fatto che il tempo è facile da definire in giorni, settimane o mesi, ma qual è la giusta quantità di prezzo che equivale ad una unità di tempo? L’angolo espresso in PxT esprime una rappresentazione grafica della funzione prezzo/tempo. Dividendo il range tra un minimo e un massimo per il tempo trascorso tra i due punti ricaviamo il coefficiente che ci mostra l’inclinazione dell’angolo.

Arms Index
Indicatore di ampiezza del mercato, chiamato anche Trin, che confronta numero e volume dei titoli in aumento e in diminuzione.

Asset Allocation
Suddivisione del portafoglio titoli o fondi comuni con lo scopo di diversificare l'investimento, equilibrarne il rischio e massimizzarne il rendimento in funzione del profilo prescelto.

Astronomia
Scienza che ha come oggetto lo studio dell’universo attraverso il movimento degli astri. Gann utilizzava l’astrologia per correlare i movimenti dei pianeti all’andamento dei titoli azionari.

Astrologia
Si fonda sulla credenza che il movimento degli astri o la presenza di segni particolari determini il destino dei popoli o delle persone.

At-the-money
Opzione il cui sottostante presenta un prezzo di esercizio (strike price) pari alla quotazione corrente.

Average
Letteralmente significa media. In Analisi tecnica si dice Moving Average intendendo Media di prezzi.

B

Bandiere
Formazioni grafiche veloci che si verificano nelle fasi finali di una tendenza primaria.

Bar-Chart
Grafico a barre

Bar-Line
Singola barra

Bear
Letteralmente significa orso, ma nel gergo borsistico assume il significato di ribasso. Questo è dovuto alla particolare postura che assume l’orso mentre attacca la sua preda, si erge minaccioso e poi dall’alto verso il basso piomba velocemente sulla sua preda, da questa similitudine con i ribassi di borsa si è soliti dire che una fase di mercato è bearish ossia ribassista.

Bips
Centesimo di punto.

Black-Scholes (modello)
Modello di stima del valore teorico delle opzioni.

Blow-off
Impennata finale dei prezzi in un movimento al rialzo. Segue una rapida caduta delle quotazioni.

Body
Corpo della candela nella teoria Candlestick.

Book
Letteralmente significa "libro", in borsa è un elenco con i prezzi correnti dei compratori (Bid) e dei venditori (Ask), quando il book è a più livelli si intende che ci sono ad esempio i 5 migliori prezzi Bid ed i 5 migliori prezzi Ask.

Book Method
Tecnica di portafoglio.

Bottom
Minimo di mercato.

Box Size
Dimensione del box nella tecnica di visualizzazione dei prezzi Point&Figure.

Break Away Gap
Gap di rottura.

Breakout
Rottura di un importante livello di prezzo.

Brent
Qualità di petrolio.

Bull
Letteralmente significa toro, ma nel gergo borsistico assume il significato di rialzo. Questo è dovuto al fatto che quando il toro attacca la fa abbassando il capo e sollevandolo di scatto per cercare di incornare e lanciare in aria la sua preda. Da questa similitudine con i rialzi di borsa si è soliti dire che una fase di mercato è bullish ossia rialzista.

Bull trap
Falso movimento rialzista con uscita temporanea da zona congestionata.

Buy
Acquistare.

Bullish
Tendenza rialzista del mercato.

C

Call
Diritto di acquistare una determinata quantità di titoli o un indice entro/a una determinata scadenza a un prezzo prefissato.

Canale
Formazione grafica dei prezzi delimitata da 2 trendline parallele nelle quali si muovono i prezzi.

Candlestick
Particolare sistema di rappresentazione dei prezzi di borsa. Originario del Giappone si è diffuso a partire dai primi anni 90 in tutto il mondo per la sua efficacia nell’evidenziare I movimenti dei prezzi.

Cardinal Waves
Onde principali nella teoria di Elliott.

Cash
Contante.

Cassettista
Particolare tipologia di investitore che ha come prerogativa quella di acquistare dei titoli per metterli per così dire in un cassetto e tenerli a lungo, senza controllarne i corsi o aspettare un certo margine di guadagno. La sua convinzione è che nel lungo periodo le azioni rendono sempre e quindi non si cura dei movimenti di breve. Gli fa eco lo speculatore ricordando che nel lungo periodo saremo tutti morti…

Channel line
Canale della tendenza.

Charting
Analisi di grafici.

Cicli
Tutta la vita è un susseguirsi di stagioni, di fasi, di cicli e il mercato azionario non ne è di certo immune. Gann ha il merito di aver focalizzato parte delle sue ricerche proprio per individuare i cicli che governano i movimenti di borsa e le fasi economiche. Questi cicli sono empiricamente rintracciabili ma devono servire solamente di contorno alla nostra analisi, utili elementi da inserire nella ricerca delle coincidenze.

Close
Chiusura di prezzo.

Commodities
Merce, prodotti.

Congestione
Periodo in cui i prezzi si muovono lateralmente in assenza di tendenza.

CONSOB
Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, ovvero l'organo di controllo e vigilanza sulla Borsa.

Convergence
Letteralmente significa convergenza.

Corrective Waves
Onde correttive secondo la teoria di Elliott.

Correzione
Per correzione si intende un movimento dei prezzi contrario al trend principale che ne ripercorre parte dei progressi o dei ribassi se si tratta di un trend ribassista.

Corto
Andare corto significa assumere una posizione scoperta, ossia vendere un titolo senza possederlo.

Crude Oil
Petrolio greggio.

Cunei
Formazione grafica di continuazione che si divide in ascendente e discendente. L’obiettivo si calcola riportando l’ampiezza della base del cuneo dal punto di rottura.

D

Daily
Letteralmente significa “giornaliero”, è solitamente riferito al periodo di visualizzazione del grafico.

Dark Cloud Cover
Figura di inversione candlestick anche chiamata “Nuvole nere”.

Denaro
Parola utilizzata comunemente per indicare il prezzo disposto a pagare dal compratore (Bid).

Derivati
Strumenti finanziari (future, covered warrant, opzioni) il cui valore dipende essenzialmente dal valore di uno strumento sottostante (indice, azione, ecc.) ma anche dal passare del tempo che ne accorcia sensibilmente il valore.

Divergenza
Andamento discordante di due indicatori, o di un indicatore e un indice.

DMI (directional movement index)
Indice di direzionalità dei prezzi sviluppato da J. Welles Wilder.

D.O.A o Price Oscillator
Indicatore che deriva dalla differenza di 2 medie mobili. Valori positivi indicano tendenza rialzista, valori negativi una tendenza negativa. La linea dello zero rappresenta il punto di incrocio delle due medie.

Doppio massimo
Figura di inversione che solitamente si forma al culmine di un periodo rialzista. Si caratterizza dalla presenza di due picchi che raggiungono entrambi, all'incirca, il medesimo livello.

Doppio minimo
Figura di inversione che solitamente si forma al culmine di un periodo ribassista. E' caratterizzata dalla presenza di due picchi all'ingiù che raggiungono entrambi, all'incirca, il medesimo livello.

Dow Charles
Padre dell’Analisi Tecnica ha inventato la “teoria” e fondato il Wall Street Journal

Down-Trade
Operazione al ribasso.

E

Elliott Nelson Ralph
Autore della teoria delle onde di Elliott secondo la quale il mercato azionario seguirebbe un ritmo composto da serie di 8 onde, 5 al rialzo e 3 di correzione.

Ema
Sinonimo di media mobile esponenziale.

Engulfing pattern
Figura di inversione candlestick, letteralmente significa “che inghiotte”

Envelope (busta)
Canale delimitato da due parallele equidistanti dalla media mobile di un grafico.

Esponenziale (media)
Uno dei metodi di calcolo delle medie mobili.

Evening star
Figura di inversione al ribasso nell'analisi Candlestick.

Equity Line
Rappresenta il valore accumulato dal capitale di partenza rispettando i segnali di acquisto e vendita di un Trading System.

Evening Star
Figura candlestick che significa “Stella della sera”.

F

Failure
Tentativo fallito (di rialzo o ribasso, o di rottura di livelli di supporto e resistenza).

Fan Lines
Metodo per valutare l’inversione di una tendenza considerando la rottura di più linee di trend.

Fibonacci
Matematico di Pisa che ha scoperto interessanti proprietà di una serie numerica. Questa serie è utilizzata in analisi tecnica in molte tecniche.

Figura di inversione
Figura grafica che si forma al culmine di una tendenza sia rialzista che ribassista.

Flag
Formazione grafica di inversione che letteralmente significa “bandiera”.

Forecasting
Previsione di mercato.

Forex
Foreign Exhange Market - mercato valutario -.

Forza relativa
Posizione di un titolo o indice rispetto a un altro titolo o indice.

Fuzzy
Termine riferito a una branca dell'intelligenza artificiale che basa le proprie valutazioni sul grado di appartenenza a più insiemi di attributi contemporaneamente, identificando una realtà "sfumata" e non costituita solamente da "vero" o "falso".

Funline
Linea che prevede due sequenze di rottura e appoggio.

G

Gann William
Speculatore famosissimo a causa delle sue particolari tecniche per prevedere l’andamento dei prezzi e per l’immensa fortuna accumulata in pochi anni.

Gap
Vuoto grafico causato da violente accelerazioni dei prezzi.

Grand Super Cycle
Ciclo di lungo termine secondo la teoria di Elliott.

H

Hammer
Figura di inversione secondo la tecnica Candlestick che significa “martello”.

Hanging man
Uomo che penzola (figura di inversione Candlestick).

Head and Shoulder
Testa e spalle, figura grafica di inversione del trend.

High
Massimo raggiunto dai prezzi nel periodo considerato.

Hold
Letteralmente significa “mantenere”; è solitamente riferito a una posizione assunta in precedenza.

I

Insider
Si dice insider una persona che possiede, direttamente o indirettamente, il 10% o più delle azioni di una società quotata in borsa o che sia amministratore o funzionario della stessa.

Insider Trading
Compravendita di titoli in seguito alla conoscenza di informazioni riservate. In molti paesi è un reato perseguibile penalmente.

Intraday
Nel corso della giornata. Viene utilizzato per indicare l’operatività a mercati aperti.

Ipercomprato (Overbought)
Quando a seguito di un forte movimento rialzista gli indicatori e i prezzi salgono troppo velocemente con strappi nelle quotazioni che portano gli indicatori nella loro fascia estrema superiore si dice che un titolo è in “ipercomprato” ovvero che i prezzi sono gonfiati dalla speculazione. E’ lecito attendersi una correzione verso il basso.

Ipervenduto (Oversold)
E’ esattamente l’opposto degli acquisti in eccedenza (ipercomprato), si tratta di un movimento di prezzo che si è spinto troppo in basso.

Isola
Raggruppamento di barre, solitamente presente al culmine di una tendenza, isolato dal resto del grafico per la presenza di gap.

L

Last
Riferito ai prezzi significa “ultimo”.

Lettera
Parola utilizzata comunemente per indicare il prezzo disposto a pagare dal venditore (Ask).

Long
Posizione di acquisto, anche detta “lunga”.

Low
Minimo registrato dai prezzi nel periodo di tempo considerato.

M

Macd
Indicatore di mercato bastato su 3 medie mobili.

Major
Riferito alla tendenza significa “principale”.

Master Chart
Sono grafici a quattro dimensioni (quadrato del 9 e del 12, chart esagonale e Ruota di Gann) è rappresentano la parte esoterica e complessa della teoria di Gann.Servono per tentare di prevedere i tempi futuri di inversione e i prezzi.

Matching-Low
Minimi appaiati che si incontrano o che stanno allo stesso livello.

Medie Mobili
Media dei prezzi calcolata su un insieme di dati finito nel quale entra l’ultimo dato e esce il primo. Esistono diversi tipi di medie mobili, tra i principali metodi di calcolo annoveriamo:
- media mobile semplice
- media mobile ponderata
- media mobile esponenziale
- media mobile triangolare
Il problema che affligge le medie mobili è quello della scelta del periodo di calcolo.

Minor
Riferito alla tendenza significa “minore”.

Minuette
Grado minimo di onda secondo la terminologia elliottiana.

Minute
Grado minore di onda secondo la teoria di Elliott.

Monthly
Riferito ala visualizzazione dei prezzi significa “mensile”.

Momentum
Classico indicatore che confronta il prezzo attuale con quello di x giorni fa.

N

Near Term
Breve termine.

Neck Line
Linea del collo nella figura di inversione “testa e spalle”. Il suo superamento conferma il completamento della figura di inversione.

Newsletter
Pubblicazione di bollettini di consulenza o aggiornamento.

O

O.B.V (On Balance Volume)
Indicatore ideato da Joseph Granville nel 1963 che si comporta come una curva cumulata. Nei giorni con variazione positiva si considera il volume come positivo e lo si somma, nei giorni con variazione negativa il volume si sottrae alla somma.

Open Interest
Numero di contratti aperti per un particolare contratto future.

Opzione
Diritto di consegnare (put) o ritirare (call) un determinato valore finanziario a un prezzo prefissato a o entro una determinata scadenza.

Oscillatori
Classe di indicatori che si caratterizza per avere delle bande fisse di variazione. Proprio per questa caratteristica gli oscillatori sono particolarmente indicati per individuare le zone di ipercomprato e ipervenduto.

Overlap
Sovrapposizione di livelli di prezzi.

Overnight
Mantenimento delle posizioni aperte a fine giornata.

P

Patterns
Modelli, configurazioni.

Pennant
Pennone, figura grafica.

Piercing Line
Linea di sfondamento nella teoria Candlestick.

Piramidare
Assumere posizioni in più fasi per importi decrescenti. Lo scopo è quello di compensare, con gli utili residui conseguiti nelle fasi precedenti, le perdite determinate sull'ultima fase da improvvisi rovesciamenti di mercato.

Pista Ciclica
Indicatore di Momentum la cui costruzione si basa sulla differenza fra il valore del prezzo e la sua media mobile esponenziale a "N" giorni, essa rappresenta il grado di "tensione" del titolo ed aiuta ad identificare le situazioni di eccesso.

Pivot
Punto di massimo.

Point&Figure
Grafico rivelatore di fase che elimina le oscillazioni di prezzo considerate non influenti per la determinazione del trend.

Prezzo
Valore al quale viene scambiato un titolo, lo studio dei prezzi passati è importantissimo per mettere in relazione ciò che è stato con ciò che sarà.

Prezzo di esercizio
Prezzo unitario al quale chi esercita una opzione consegna o ritira il sottostante; è detto anche strike price.

Price System
Sistema di prezzi.

Prices
Prezzi di mercato.

Primary
Primario, riferito alla tendenza o al grado di movimento dei prezzi

Principio della coincidenza
Necessità che un segnale di una singola tecnica sia coadiuvato da altre indicazioni concordanti. Secondo questo principio si devono preferire i segnali che, ad esempio, concordano con gli orizzonti temporali evidenziati dall’analisi ciclica.

Pullback
Momentaneo storno delle quotazioni che prendono una direzione opposta a quella del trend appena iniziato, una specie di “ritorno di fiamma” che porta i prezzi nuovamente a ridosso della resistenza (supporto) ora diventata supporto (resistenza).

Put
Diritto di vendere una determinata quantità di titoli o un indice entro/a una determinata scadenza a un prezzo prefissato.

Q

Quadrati
Per Gann, una misura del tempo e del prezzo che devono essere uguali. Ci sono tre modi diversi di quadratura del tempo con il prezzo, il quadrato del massimo, del minimo e del range. Si tratta di uno dei contributi più innovativi della teoria di Gann.

R

R.O.C
Rate of Change, indicatore tra i più utilizzati, rappresenta la variazione percentuale del prezzo odierno rispetto al prezzo di x giorni fa, la differenza con il momentum sta nel fatto che qui si utilizzano le variazioni percentuali, nel momentum quelle in punti/prezzo.

 R.S.I
 Indice di forza relativa (relative strength index) è uno dei più importanti oscillatori utilizzati per individuare le fasi di ipercomprato e di ipervenduto di un titolo. Si calcola rapportando il numero di rialzi ed il numero di ribassi degli ultimi "N" giorni.

Rally
Forte crescita rialzista dei prezzi che segue una fase di ribasso o di debolezza.

Range
Differenza di prezzo, dovuta a rialzi o ribassi delle quotazioni, compresa tra due punti.

Ritracciamento
Movimento contrario al trend che l’ha originato, un ritracciamento, lo dice la parola stessa, “ritraccia” ovvero ripercorre parte del movimento precedente. Se, ad esempio, un titolo è cresciuto da 100€ a 200€ è normale assistere ad un ritracciamento di 1/3 del movimento ovvero 200-100= 100 (movimento) 100*0.25= 75 e quindi 100+75= 175 primo livello di ritracciamento atteso.

Real Time
Visualizzazione dei prezzi in tempo reale.

Resistenza
Zona dei prezzi che arresta il movimento rialzista. Solitamente, una volta rotta, la resistenza diventa supporto.

Rete neurale
Tecnica di intelligenza artificiale basato sulla simulazione delle relazioni che avvengono naturalmente tra i neuroni.

Reversal
Configurazione di inversione

Rettangolo
Formazione grafica che indica il sostanziale equilibrio tra la forza della domanda e quella dell’offerta. Il volume segue il prezzo. non è facile capire se il rettangolo in via di formazione sarà di inversione o di continuazione, per capirlo si dovrà attendere il perforamento di uno dei due livelli di prezzo che compongono il rettangolo.

Ricopertura
Ricomprare le azioni a seguito di una vendita allo scoperto

Rimbalzo
Risalita temporanea nell'ambito di una tendenza discendente.

Rules
Regole. La loro ordinata esposizione si trasforma in un “trading plan”.

Rumors
Voci di corridoio, informazioni su determinate società o dritte che provengono dall'ambiente finanziario.

Run Away Gap
Gap di accelerazione

S

S.A.R
Stop and Reverse, il sistema di trend following per eccellenza.
Scala semilogaritmica
Scala di visualizzazione dei prezzi che applica un logaritmo all’asse dei prezzi permettendo la visualizzazione di prezzi in rapporto con la variazione percentuale. In altre parole un rialzo da 100 a 200 occupa lo stesso spazio di un rialzo tra 500 e 1.000.

Scalper
Categoria di investitore che opera sfruttando prevalentemente i movimenti di brevissimo periodo.

Screen
Schermo di terminale.

Sell
Vendere.

Sentiment
Sentimento, impressioni sul mercato.

Serie Storica
Archivio contenente i dati di chiusura, apertura, minimo, massimo, variazione e volume di un determinato titolo, corrispondente ad un periodo temporale medio-lungo (da diversi mesi a diversi anni).

Set-up
La differenza fondamentale dell’approccio di Gann alla speculazione è che asseriva di essere in grado, in anticipo, di individuare quei giorni in cui il prezzo incontra il tempo, ovvero quei giorni dove comperare nella debolezza o vendere nella forza. Questi giorni sono chiamati set-up.

Settlement
E' il prezzo di chiusura (stabilito da borsa Italia o eurex per il dax) che serve per la determinazione dei margini e le compensazioni di denaro per i lotti tenuti in overnight. La fase finale non prevede un'asta di chiusura ma una serie continua di prezzi.

Shadow
Ombra, figura nella nell’analisi candlestick

Shooting Star
Stella cadente , formazione candlestick

Short
Vendita allo scoperto, posizione corta.

Sideways
Configurazione neutra dei prezzi, movimento laterale.

Sottile
Un titolo è sottile quando gli scarsi volumi di scambio non consentono di liquidare una posizione facilmente, generalmente in un titolo sottile sono presenti pochi operatori e la differenza tra il prezzo di acquisto e vendita proposti differiscono di molto.

Sottostante
Rappresenta il titolo o l'indice su cui si può esercitare una Opzione o su cui viene calcolato il valore di un Covered Warrant.

Speed-Line
Linea di Trend tracciata su determinate percentuali di ritracciamento

Spezzature
Partite di titoli inferiori al numero standard di contrattazione.

Spikes
Picchi dei prezzi.

Spinning top/bottom
Formazioni di inversione minori.

Stand Aside
Rimanere fuori dal mercato, attendere.

Star
Stella, termine usato nella teoria Candlestick

Stocastico
Famoso oscillatore che identifica la posizione di un titolo rispetto al suo range di un dato periodo.

Stock
Azione, riserva, fondo.

Stop loss
Livello di prezzo che definisce la perdita massima che si è disposti a sopportare nel momento in cui si assume una posizione.

Strike price
Prezzo di esercizio.

Sub-Minuette
Grado minimo di onda secondo la teoria di Elliott.

Super Cycle
Ciclo di lunghissimo termine secondo la teoria di Elliott.

Supporto
Zona dei prezzi che arresta il movimento ribassista. Solitamente, una volta rotto, il supporto diventa resistenza.

T

Take Profit (TP)
Definisce l'obiettivo di profitto a cui si tende o si intende vendere.

Target Price
Obiettivo di prezzo del titolo.

Tendenza
Direzione dei prezzi. Può essere, per quanto riguarda i prezzi, rialzista, ribassista o laterale. Per il tempo può essere principale, intermedia, minore, intraday.

Tempo
E’ un aspetto fondamentale nei sistemi di Gann. Egli diceva:”fin quando il tempo non è maturo il movimento di prezzo non può cominciare”. Ovviamente è una parte essenziale dello studi dei cicli.

Testa e Spalle
Formazione grafica di inversione.

The Wave Principle
Il principio delle onde di Elliott.

Tick by Tick
Prezzo per prezzo. Termine proprio dell’analisi intraday.

Timing
Durata, coordinazione dei tempi.

Top
Massimo raggiunto dal mercato in un periodo di tempo.

Traders
Operatori che negoziano in proprio sul mercato utilizzando prevalentemente l’Analisi Tecnica.

Trading
Operatività. Termine generalmente usato per indicare l'attività di compravendita di titoli.

Trading Range
Fase di oscillazione tra livelli di supporto e resistenza statici detta anche fase di congestione o fase laterale.

Trading system
Complesso di regole prefissate che genera autonomamente dei segnali operativi.

Trappola dell’Orso
Segnale che suggerisce il posizionamento in una posizione rialzista ma che risulta falso. (Bear Trap).

Trappola del Toro
Segnale ribassista che però risulta falso. (Bull Trap).

Trend
Tendenza del mercato. Il trend si divide in primario, secondario e terziario. Per trend si intende la direzione del mercato, ma anche la sua ampiezza temporale. Infatti un trend può essere al rialzo, al ribasso o laterale ma può anche essere maggiore, intermedio o minore a seconda dell’orizzonte temporale di riferimento.

Trin (Trading Index)
Indicatore di ampiezza del mercato (noto anche come Arms Index) che pone a confronto numero e volume dei titoli in aumento e in diminuzione.

Trendline
Linea di tendenza che unisce più punti di minimo relativo in caso di movimento ascendente o più punti di massimo relativo in caso di movimento discendente. Vedi anche Trendline

Trend Day
Giorno in cui il mercato ha espresso una precisa tendenza.

Trend Follower
Operatore che segue la tendenza principale nel mercato.

Trending
Mercato che segue una determinata tendenza.

Triangoli
Formazioni grafiche solitamente di continuazione del trend, esistono due tipi di triangoli che differiscono per la pendenza dei lati:
- triangolo isoscele
- triangolo rettangolo
Se il completamento della figura grafica del triangolo non avviene tra il 50 e il 75% dell’intera durata temporale, il segnale che deriva dal perforamento di uno dei due lati del triangolo non è da ritenersi completamente affidabile. C’è da sottolineare la facilità con la quale ci si imbatte in queste figure.

Triplo Top o Massimo
Formazione grafica di inversione che si riscontra raramente ma che fornisce segnali molto affidabili. Può essere considerata una variazione del testa e spalle, il modello teorico è composto da 3 massimi distanziati tra loro e circa allo stesso livello.

Tri Star
Formazione a tre stelle nella teoria Candlestick

Tuning
Fase di affinamento dei parametri e delle regole che governano un Trading System per la massimizzazione del rendimento potenziale.

U

Up-Trade
Operazione impostata al rialzo.

V

V.A.D
Indicatore di volume che considera solamente la percentuale di volume pari alla differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo medio giornaliero.

Volatilità
Misura dell'ampiezza delle escursioni dei prezzi.

Volume
Quantità totale degli scambi generati dal mercato. Rappresenta l’insieme delle operazioni di compravendita, effettuate su un titolo, in una determinata unità di tempo. Sono utilizzati per valutare l’interesse su un titolo o la pressione della speculazione.

V formation top/bottom
Formazione grafica di inversione che si completa molto velocemente e che si riscontra alla fine di trend secolari.

W

Weekly
Settimanale, riferito al grafico.

Z

Zig Zag
Indicatore che filtra il rumore di un titolo considerando solo i movimenti oltre un certo valore percentuale.



Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store