Gap di rottura

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Mai credere all'illusione che dietro un grosso rischio si nasconda una grande idea.»
(Robert Heller)


Un chiaro esempio di breakaway gap dopo una fase laterale.
I gap di rottura (breakaway gap) si realizzano quando i prezzi escono da una zona di congestione, spesso con forti volumi, ed iniziano un nuovo trend. Un gap di questo tipo può rimanere aperto per settimane, e probabilmente anche per mesi; un gap di rottura verso l'alto è usualmente seguito da un serie continua di massimi, mentre un gap di rottura verso il basso preannuncia un downtrend senza soluzione di continuità.

Ne consegue che gap di questo tipo forniscono un'indicazione molto chiara: un nuovo trend è in atto, e si tratta di un trend che presenterà un'intensità maggiore di quella che avrebbe avuto in assenza di formazione di gap. Un trader cercherà di entrare nel movimento quanto prima perché generalmente la presenza di un gap di rottura migliora l'affidabilità di qualsiasi segnale tecnico.

Ma non è detto che ci riesca, le insidie sono molte, in particolare quando il movimento è completamente inatteso e si presenta dopo una prolungata fase laterale.

Indice

Confusione e azione

Abituati da diverso tempo a un trading range sonnecchioso molti traders si confondono quando i prezzi fuoriescono violentemente dal trading range con un gap-up. Non viene lasciato molto tempo alla riflessione e alla pianificazione del trade, tre sono le ipotesi possibili:

  1. Comperare a qualsiasi prezzo;
  2. Aspettare la chiusura del gap;
  3. Lasciare perdere e passare ad altro.

La decisione è resa ostica dai molti casi di ritracciamento che, effettivamente, chiudono il gap prima di riprendere la direzione rialzista dei prezzi e dagli altrettanto numerosi casi di ulteriori strappi delle quotazioni in quello che è un nuovo trend.

Se, invece di salire, le quotazioni scendono con dei gap-down, la questione assume sfumature leggermente diverse, in particolare nella mente di un aspirante trader:

  1. Se scende molto è una buona occasione di acquisto;
  2. Aspetta la chiusura del gap per entrare long;
  3. Lascia perdere e passa ad altro;
  4. Si mette short.

Nel caso di movimento ribassista le ipotesi sono 4 perché per molti traders vige la regola: se ti piaceva a 100 lo adorerai a 80. E a 60, 40, 20, 5 …. E così via! Emblematico è il caso di Enron che fa scuola in merito.

Cosa causa un breakaway gap

Tuttavia un brekaway gap, sia nella variante rialzista che in quella ribassista, rimescola violentemente le carte sul tavolo cambiando velocemente i rapporti di volatilità e direzionalità. Evidentemente il rapporto tra compratori e venditori si sbilancia moltissimo e questo crea il gap e il conseguente movimento dei prezzi.

Occorre però indagare qualitativamente il movimento in atto perché può essere composto da diverse spinte rialziste e ribassiste. In altri termini un breakaway gap rialzista si può presentare per un grande aumento di compratori o per l’assenza di venditori, tale da muovere violentemente i prezzi con una domanda non eccezionale. Ugualmente un breakaway gap ribassista può essere frutto di vendite eccezionalmente elevate che non trovano facilmente controparte o dall’assenza di compratori, tale da consentire crolli dei prezzi con volumi modesti.

E proprio qui risiede la contestualizzazione, nell’analisi del volume medio prima del breakaway gap. Diventa imperativo un incremento volumetrico di rilievo per poter immaginare il proseguo del movimento, viceversa la chiusura, a breve, del gap diviene probabile. In intraday il tempo gioca un ruolo primario, se il gap non viene richiuso entro le prime 2 ore di contrattazioni diviene sempre più probabile in proseguo nella direzione del gap. Lo stesso principio di adotta nel multiday rendendo molto rischiosa una posizione controtrend.

Come un gap agisce nella mente di un aspirante trader

Questi gap agiscono nella mente dell’aspirante traders inducendolo a credere vere queste affermazioni:

Esempi e approfondimenti


Citazioni

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store