Correlazione

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.

La relazione che intercorre tra due variabili, una “dipendente” e l'altra “indipendente”, è detta correlazione. Il coefficiente di correlazione, che varia da 1 a +1, quantifica il legame tra le due variabili e indica se una modificazione nella variabile indipendente possa o meno incidere nella variabile dipendente.

Un segno positivo del coefficiente di correlazione vuol significare che la variabile dipendente si muoverà nella stessa direzione di quella indipendente: al contrario, un segno negativo esprimerà una divergenza nel trend delle due variabili. Bisogna però porre attenzione al valore assunto dal coefficiente di correlazione: nel caso in cui esso fosse nei dintorni dello zero (per esempio +/- 0.10), la correlazione evidenziata sarà debolissima o addirittura inesistente.

L'utilizzo più importante dell'analisi di correlazione è nella sua capacità previsionale. Una solida base di dati di correlazione può mostrare quanto un cambiamento nella variabile indipendente (l'indicatore) predica bene un cambiamento della variabile indipendente (il corso del titolo). Si possono effettuare anche studi di correlazione tra un titolo ed un altro, oppure tra un indicatore ed un altro.

Ovviamente, per plottare il grafico della correlazione, bisogna disporre di due grafici (due titoli, due indicatori, un titolo ed un indicatore, etc….).

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store