Testa e spalle

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
«Il saggio cerca di raggiungere l'assenza di dolore,
non il piacere.»

(Aristotele)


Fra tutte le formazioni di inversione, il testa e spalle è probabilmente la più elegante, e quella che richiede la presenza e il dosaggio di tutta una serie di ingredienti, affinché le sue implicazioni siano attendibili.

Osserviamo attentamente la figura seguente che riporta una schematizzazione di testa e spalle top: tutto procede regolarmente fino al punto C, c'è un uptrend in corso, avallato da due massimi e due minimi entrambi crescenti. La prima spia rossa si accende al punto D, quando la seconda correzione spinge i prezzi al di sotto del massimo precedente, ciò non è sufficiente per affermare l'interruzione dell'uptrend, ne per ritenere iniziato un downtrend.

Ma il successivo recupero dei prezzi si dimostra fiacco, e si arresta al punto E, grosso modo in prossimità del primo massimo, quello contrassegnato dalla lettera A: adesso abbiamo due massimi decrescenti, C ed E, mentre il superamento, da parte dei prezzi, del precedente minimo situato in prossimità del punto D, sancendo un nuovo downtrend, ci indurrà a comportarci di conseguenza.


Testa e Spalle. Modello Teorico.

Caratteristiche del testa e spalle top

Un testa e spalle top, per essere tale, deve presentare tutta una serie di caratteristiche:


Il testa e spalle si chiude solo quando la discesa, che prende inizio dal punto precedente, attraversa la linea formata congiungendo i due minimi delle reazioni secondarie, la cosiddetta linea del collo, o neck-line.

T&s 1.jpg
Testa e Spalle Top (ribassista)

Avvertenze

Alcune avvertenze risultano necessarie:

a) occorre prestare particolare attenzione all'andamento dei volumi, e questo è tanto vero se si considera che molti analisti prestano attenzione più all'andamento dell'istogramma nella parte bassa del grafico che all'esatta aderenza dei prezzi a quanto prescritto dalla teoria; pertanto, verificare che la struttura degli scambi, in occasione dei tre picchi che caratterizzano la figura, sia sempre del tipo volumi elevatissimi - volumi elevati ma più bassi - volumi bassi. Le uniche eccezioni a questa regola contemplano una sostanziale equivalenza nei volumi sulla spalla sinistra e sulla testa, o al limite una leggera prevalenza di questi ultimi, ma la cosa veramente essenziale deve essere l'evidente esiguità degli scambi in occasione della spalla destra;

b) sempre a proposito della spalla destra, un andamento ridotto dei volumi può essere bruscamente interrotto da un aumento degli stessi in una giornata particolarmente vivace. Tale situazione è da ricondurre alla presa di coscienza, da parte degli operatori, del raggiungimento di un livello oramai estremo, e non deve destare timori eccessivi;

c) sebbene molti trader lungimiranti inizino a vendere già in occasione della formazione della spalla destra, o addirittura prima, un testa e spalle non può dirsi completo fino a quando non si sia realizzata la completa penetrazione della neckline: a tal proposito, i prezzi talvolta oscillano stancamente intorno a questa importante linea, per poi allontanarsene, dapprima quasi in maniera indecisa, poi sempre più decisamente. In ogni caso, una ripenetrazione di una neckline validamente rotta, da sola, non cancella le implicazioni negative che si sono nel frattempo create (specie se la rottura avviene a livello intraday, con i prezzi che comunque chiudono al di sotto della linea del collo);

d) non esiste la neckline dall'inclinazione ideale: neckline parallele all'asse delle ascisse, perfettamente orizzontali, sono difficili da rinvenire, a differenza delle neckline inclinate positivamente, mentre le neckline inclinate negativamente sono abbastanza infrequenti;

e) data la tendenza dei testa e spalle ad assumere una conformazione simmetrica, molti trader tracciano una linea, parallela alla neckline, e passante per il massimo della spalla sinistra, per individuare dove la reazione costituente la spalla destra andrà ad arrestarsi: è un criterio comunque approssimativo, giacché l'ultimo rally può spingersi oltre il livello teorico (perché non raggiunga la testa, ovviamente) così come può essere talmente privo di energia da esaurirsi velocemente.

Vedi anche:

Strumenti personali
Varianti
Azioni




Navigazione
Categorie Principali
Altre Categorie
Traderpedia Store