Argento

Seguici su Facebook
Da Traderpedia.
Versione del 27 mar 2012 alle 08:42 di Stefano Fanton (discussione | contributi) (→‎Strumenti Finanziari correlati:)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
"Argento pregiato è la lingua del giusto,
il cuore degli empi vale ben poco.
"
(Salomone)


L’argento è un metallo tenero, bianco, lucido e con la particolare caratteristica di essere, tra i metalli, il migliore conduttore di elettricità, migliore del rame del quale non prende il posto per la differenza di valore. Il rame infatti è di gran lunga più diffuso e quindi economico.

Poco più duro dell’oro l’argento viene utilizzato da diversi secoli per coniare monete e per realizzare svariati oggetti. Il termine argento deriva dal latino argentum e dal greco αργύριον, legati ad αργός "splendente, candido, bianco". Se l’oro viene associato al sole l’argento, considerato per molto tempo il secondo metallo prezioso, viene associato alla luna e alle divinità lunari e femminili.

Dollaro argento.jpg
Un dollaro d'argento dal peso di un'oncia.


Una curiosità sull’argento, il nome "Argentina" deriva dal latino argentum (argento) e si deve alla grandissima quantità di argento che i conquistadores spagnoli scoprirono a Río de la Plata (in Spagnolo, Rio de la Plata significa proprio Fiume dell'Argento).

L'argento viene principalmente utilizzato come metallo prezioso anche se sono diffusi altri utilizzi, ad esempio per produrre specchi con maggiore riflettenza di quelli in alluminio o in gioielleria come oggetti pregiati. Le prime monete in argento risalgono al 700 a.C. e continuano tutt’ora ad essere coniate anche se si tratta prevalentemente di monete per collezionismo.

L'argento di grado commerciale è puro al 99,9%, il titolo dell’argento è la percentuale minima di argento puro presente nella lega metallica che compone un oggetto, ad esempio l’argento marchiato o punzonato 925, (Sterling Silver), indica una composizione garantita di 925 parti minime di argento e 75 massime di qualsiasi altro minerale.

Per speculare sull'argento, senza detenerlo fisicamente, ci sono diverse strade:

1) Speculare su ETC legati al prezzo dell'argento.

2) Speculare con i derivati sull’Argento attraverso un broker.

3) Speculare con gli investment certificates sull’Argento attraverso un broker.


L'argento è quotato su molti mercati, tra cui il Commodities Exchange (COMEX) dove viene trattato con purezza .999 e codice SI.

Strumenti Finanziari correlati:


  • Nome: Argento Certificate
    Strumento: Investment Certificates
    Tipologia: Benchmark Certificates
    Valuta: di tipo "Quanto" (senza rischio cambio, convenzionalmente convertito in Euro in base al principio 1 a 1)
    Emittente: Unicredit
    Sottostante: Argento
    Codice ISIN: DE000HV78AK1
    Scadenza: Open End (senza scadenza)

Vedi anche: